EOSREX è stato creato per creare un mercato dinamico e decentralizzato in cui gli utenti potevano vendere risorse come CPU, rete o memoria all'interno di EOS, consentendo così alle persone di utilizzare le sue risorse e guadagnare da esse. 

No c'è un dubbio che il mondo DeFi o finanza decentralizzata è Ethereum (ETH)Ma questo potrebbe cambiare in pochissimo tempo, soprattutto con le reti che si definiscono più scalabili. Uno di essi è EOS. Tuttavia, molti si chiederanno sicuramente, EOS può davvero consentire funzionalità DeFi avanzate? La risposta a questa domanda è data da Block.one, la società dietro lo sviluppo di EOS e anche ideatore di EOSREX, il primo ecosistema DeFi di EOS.

Vuoi iniziare a goderti il ​​mondo delle criptovalute? Quindi è il momento di aprire il tuo account utente Bit2Me. È molto facile da fare e, inoltre, seguendo questo link Riceverai € 5 totalmente gratuiti sul tuo primo acquisto su Bit2Me.

Cos'è EOSREX? La prima DeFi su EOS

EOSREX è in realtà l'abbreviazione di "EOS Resource EXchange" o "EOS Resource Exchange". La proposta per lo sviluppo di EOSREX è stata presentata da Dan Larimer sul blog ufficiale di Block.one su 2 agosto 2018 e mirava a creare un mercato per le risorse in affitto (CPU, memoria e rete) per gli utenti EOS.

L'idea è semplice: consentire agli utenti EOS di avere la loro EOS o la sua memoria, CPU e risorse di rete per mantenerli in un mercato e offrirli in prestito. In questo modo, gli utenti possono accedervi pagando una tariffa, e quindi una grande quantità di risorse potrebbe essere disponibile e generare profitti per i loro possessori. Il tutto risolvendo un grave problema all'interno di EOS: la congestione della rete. Pertanto, la prima versione di EOSREX è stata rilasciata il 13 dicembre 2018, diventando da allora la prima piattaforma EOS DeFi.

Risolvere un problema strutturale

Poco prima che EOSREX diventasse pubblico, EOS aveva avuto alcuni problemi di congestione che ne impedivano il corretto funzionamento. Infatti, effettuando transazioni o interagendo con il file DApp della piattaforma era un grattacapo, e tutto questo perché le risorse "libere" della rete erano insufficienti a soddisfare la domanda. In questo senso, è stato necessario trovare un mezzo per incoraggiare i grandi proprietari a mettere in affitto le proprie risorse. Il risultato di questo è stato EOSREX.

I fondatori dell'iniziativa hanno definito il risultato un completo successo. Infatti durante il lancio di EOSREX è stato possibile catturare oltre il 40% delle risorse sottoutilizzate della rete, e ad oggi la percentuale rimane la stessa. In questo modo, gli utenti che investono le proprie risorse in EOSREX ottengono guadagni sotto forma di interessi per ogni risorsa collocata. In breve, se sei un utente EOS con CPU, memoria e risorse di rete noleggiate da EOSREX, riceverai un profitto immettendo quelle risorse sul mercato e offrendole in affitto. Questo ovviamente non significa che non puoi ritirare le tue risorse quando vuoi e riprenderne il controllo. Siamo di fronte a una DeFi in cui invece di avere un pool di asset abbiamo un pool di risorse che puoi affittare quando vuoi.

Come funziona EOSREX?

Ora, come funziona questo meccanismo? Per capirlo dobbiamo tenere presente che in EOS, se vogliamo eseguire un'operazione, abbiamo bisogno di tre risorse: CPU, memoria e rete. La CPU viene utilizzata per elaborare le informazioni della transazione o dell'operazione che eseguiamo. D'altra parte, la memoria è necessaria per memorizzare le informazioni che detta operazione deve essere eseguita all'interno della macchina virtuale EOS. Infine, la rete ci consente di inviare e ricevere le risposte appropriate dalla rete che fa parte di EOS. In un modo schietto, senza queste tre risorse a nostra disposizione non possiamo fare nulla sulla rete EOS.

Questo è sicuramente uno schema operativo molto diverso, ad esempio, da quello che vediamo in Bitcoin con le sue commissioni. Tuttavia, è molto simile a Ethereum e al suo Gas, e c'è una ragione potente per questo: EOS, come Ethereum, funziona sulla base di contratti intelligenti e una macchina virtuale con molti paralleli a Ethereum.

In questo senso, ciò che la creazione di EOSREX cerca è creare un mercato in cui gli utenti con una grande quantità di risorse possano metterli in affitto. In questo modo, se un utente non dispone di risorse sufficienti (CPU, memoria o rete) per una transazione, può semplicemente affittarle e da lì poter svolgere le proprie operazioni senza problemi. In cambio, tutti gli utenti che inseriscono risorse o EOS in EOSREX guadagnano una percentuale in base alla loro partecipazione al sistema, percentuale alimentata dagli interessi su ogni prestito effettuato dal sistema.

Il token REX, il cuore degli scambi di risorse

Quindi fondamentalmente EOSREX è un sistema di scambio di risorse. La piattaforma garantisce in ogni momento che un utente non perda i propri privilegi: come il proprio potere di voto o quello di mantenere la custodia del proprio EOS. Ma affinché funzioni, EOSREX crea una struttura di lavoro in cui il token REX è la chiave di tutto. Questo token non trasferibile e non negoziabile rappresenta una rivendicazione di attività economica all'interno del gruppo REX, quindi è essenzialmente un'unità contabile interna. Ciò significa che ogni utente che inserisce risorse in EOSREX (in EOS o risorse come memoria, CPU o rete) può acquisire REX.

L'acquisizione e l'uso di questi REX è soggetto a un regime di utilizzo progettato per evitare un'eccessiva manipolazione del mercato. Il contratto intelligente che gestisce il token è progettato per impedire che ogni token REX che acquistiamo venga venduto prima della scadenza del termine di deposito di 4 giorni. Cioè, ogni token REX che acquisiamo in EOSREX può essere venduto solo quattro giorni dopo la sua acquisizione.

Nonostante ciò, molti preferiscono lasciare il loro REX all'interno del sistema per un semplice motivo: lo staking REX offre dividendi che si rifletteranno successivamente nel loro EOS, che può essere altamente positivo per coloro che fanno una puntata a medio termine (circa 6 mesi o più ).

Inoltre, il prezzo del token è influenzato dalla domanda di risorse e da eventuali costi di sistema aggiuntivi convogliati a REX. Questa situazione aumenta il guadagno degli stakers rendendolo più eclatante.

Quanto sai, Cryptonuta?

Il modello economico di Compound è sostenibile?

Certo!

Una delle maggiori preoccupazioni di molti addetti ai lavori nel mondo DeFi riguardo a Compound è sapere se il loro modello economico è davvero sostenibile, e lo è. Compound aggiorna costantemente i suoi tassi di interesse in base ai livelli di liquidità, richieste di prestito, prezzo degli asset crittografici e altre variabili all'interno del sistema. L'intenzione di tutto ciò è mantenere un funzionamento positivo e sostenibile dell'intera piattaforma, cosa che possiamo vedere chiaramente grazie alla trasparenza offerta dagli smart contract.

Vantaggi del sistema

Quali vantaggi apporta EOSREX all'ecosistema e agli utenti all'interno di EOS? Ebbene, uno di quei primi vantaggi è dare l'opportunità agli utenti o alle DApp che non dispongono di risorse per eseguire operazioni all'interno della rete, di affittare le risorse di cui hanno bisogno a un prezzo basso.

D'altra parte, gli utenti possono noleggiare token EOS rimanenti sui propri account, nonché risorse come CPU / NET per guadagnare entrate passive. I token o le risorse EOS possono essere convertiti in token REX, che possono essere utilizzati nelle transazioni.

D'altra parte, le DApp possono accedere a risorse aggiuntive per svolgere le loro operazioni senza grossi problemi. Questo caso è stato effettivamente utilizzato nel 2019 durante l'airdrop EIDOS. Questa DApp ha avuto accesso a un ampio prestito di risorse da EOSREX e di conseguenza è stata in grado di effettuare il suo pesante lancio di aria. Tuttavia, le conseguenze sono state immense, per diversi giorni la rete EOS è stata pesantemente congestionata e molti utenti hanno dovuto attendere fino a quando non hanno potuto svolgere le loro operazioni a causa di ciò. Questa è una chiara idea dell'immenso potere di EOSREX e della sua capacità di immagazzinare risorse per il godimento di tutto.

Vuoi iniziare a goderti il ​​mondo delle criptovalute? Quindi è il momento di aprire il tuo account utente Bit2Me. È molto facile da fare e, inoltre, seguendo questo link Riceverai € 5 totalmente gratuiti sul tuo primo acquisto su Bit2Me.

Link di interesse

Web Ufficiale

EOSREX

Web Ufficiale

Vai al sito ufficiale

Twitter ufficiale

EOSREX - EOSAuthority

Canale di Telegram

EOSREX - EOSAuthority

Canale Telegram ufficiale

Vai al canale ufficiale di Telegram