Nick Szabo è un cittadino americano di origine ungherese. Finora non si conosce né la data né il luogo della sua nascita. Nel 1989 ha conseguito la Laurea in Informatica presso l' Università di Washington. Recentemente, nel 2017, ha ricevuto il Dottorato Honoris Causa in Scienze Sociali dall' Università Francisco Marroquín.

Non si sa se sia sposato o se lo sia stato né se abbia figli, la sua vita privata è precisamente privata in tutti i sensi. Tuttavia, l'alto livello di riservatezza nella sua vita privata è in linea con i suoi grandi risultati. In questo articolo, esamineremo un po' la vita di Nick Szabo e come il suo lavoro ha fatto grandi passi avanti nella tecnologia blockchain.

Sviluppi iniziali

La sua opera più antica risale al 1995 ed è davvero impressionante. Allora, su un semplice sito web, iniziò a parlare di smart contracts o contratti intelligenti. Questa prima introduzione è stata chiamata Smart Contracts Glossary, opera che abbiamo tradotto in Bit2Me traducido.

Poi nel 1996 approfondisce ancora di più con la pubblicazione dell'opera Contratti intelligenti: elementi fondamentali per i mercati digitali. Questo lavoro ha gettato le basi iniziali per il funzionamento degli smart contract sulle piattaforme digitali. In effetti, fa parte dei suoi brillanti contributi in anticipo sui tempi. Bene, non sarebbe stato fino al 2013, dopo la creazione di Ethereum, che i contratti intelligenti avrebbero un'utilità specifica.

L'idea di base degli smart contract è che molti tipi di clausole contrattuali (come privilegi, fidejussioni, delimitazione dei diritti di proprietà, ecc.) possono essere incorporati nell'hardware e nel software con cui abbiamo a che fare. In modo tale che la violazione del contratto sia costosa (se desiderata, a volte proibitiva) per il trasgressore.

Nick Szabo

Smart Contracts: Building Blocks for Digital Markets - 1996