Imprenditore di successo e grande visionario, Roger Ver è una delle persone che si inseriscono tra queste due definizioni nel mondo delle criptovalute. Fin da subito Ver ha optato per Bitcoin e tecnologia blockchain, diventando uno dei maggiori investitori del settore, instancabile promotore della tecnologia, che lo ha portato a guadagnarsi il soprannome di "Bitcoin Jesus". 

UUna delle figure più importanti nel mondo delle criptovalute è Roger Keith Ver, noto anche come "Bitcoin Jesus", e non c'è da stupirsi, perché Ver è stato uno dei primi promotori e investitori in bitcoin, oltre ad essere l'ideatore di diverse società legate a bitcoins. Tutto questo ha senza dubbio trasformato l'immagine di Roger Ver, come uno dei più importanti nel mondo crypto e qui vi portiamo tutta la sua storia. 

Gli inizi della vita di Roger Ver

La vita di Roger Ver è iniziata a San Jose, in California, dove è nato il 27 gennaio 1979. La vita educativa di Ver inizia alla Valley Christian High School e al De Anza College. Tuttavia, ha abbandonato la scuola per perseguire i suoi affari e interessi commerciali.

Nel 1999, Ver ha iniziato quello che sarebbe stato il suo primo grande progetto, MemoryDealers.com, una società focalizzata sulla vendita di grandi quantità di hardware per computer. L'azienda è cresciuta rapidamente fino a diventare una delle più grandi dot com che offre alcune delle più vaste selezioni di ricetrasmettitori personalizzati e scontati, memoria e hardware.

Tuttavia, nel 2002, Ver viene arrestato per la vendita illegale di esplosivi, motivo per cui trascorre 10 mesi in una prigione federale.

Alla sua partenza, Ver ha continuato la sua partecipazione a MemoryDealers e, successivamente, nel 2005, si è trasferito in Giappone, dove avrebbe ottenuto un permesso di soggiorno. Nello stesso anno, ha iniziato con la creazione della sua seconda azienda più grande, Agilestar.com, una società dedicata alla progettazione e alla vendita di ricetrasmettitori ottici in tutto il mondo.

Con queste due aziende di successo, Ver è cresciuto come un grande imprenditore, visionario e questo si sarebbe dimostrato con il suo prossimo grande coinvolgimento nel mondo di Bitcoin.

L'arrivo nel mondo di Bitcoin

Roger Ver conosce il termine "Bitcoin" nell'anno 2011. A quel tempo, afferma: "Che è stata una delle invenzioni più importanti nella storia dell'umanità". Tale era la visione di See Towards Bitcoin che la sua azienda MemoryDealers.com è stata la prima azienda ad iniziare ad accettare direttamente i pagamenti Bitcoin.

Sul Twitter di MemoryDealers, infatti, si può vedere come l'azienda stesse scommettendo molto su Bitcoin, visto che le sue vendite utilizzando le criptovalute erano importanti. Solo uno spettacolo del potere di Bitcoin, in un momento in cui la criptovaluta stava appena iniziando la sua espansione. La scommessa di Ver è andata molto oltre e, con la crescente ricchezza che ha accumulato, Ver ha iniziato a investire e pubblicizzare questa tecnologia.

MemoryDealer di Roger Ver e le sue vendite di Bitcoin nel 2013

Alcuni dei maggiori investimenti di Ver sono stati in aziende come Bitcoin.com, Blockchain.com, Bitpay.com, Kraken.com, purse.io tra molti altri che potevano. Tutti loro giocano ruoli importanti oggi.

Entro il 2012, Ver ha creato Bitcoinstore.com, che sarebbe stato uno dei primi negozi online in cui è possibile acquistare qualsiasi cosa utilizzando Bitcoin. È chiaro che tutte queste attività commerciali che accettano Bitcoin gli hanno permesso di accumulare un gran numero di criptovalute. Si stima infatti che abbia ottenuto più di 400mila bitcoin. Una fortuna immensa che a sua volta ha alimentato la macchina di investimento che Ver ha utilizzato nel settore.

Tuttavia, la sua più grande creazione nel mondo delle criptovalute doveva ancora arrivare nel 2014 con la creazione di Bitcoin.com. L'azienda verrebbe creata a St. Kitts e Nevis, dove Ver è cittadino dopo aver rinunciato alla cittadinanza statunitense. Ver ha ottenuto la nazionalità su quest'isola facendo una serie di investimenti.

Con la creazione di Bitcoin.com, il suo supporto per Bitcoin e la sua costante attività pro-crittografia, Ver è stato subito soprannominato "Bitcoin Jesus". Ciò in riconoscimento del suo ruolo importante nel pubblicizzare questa tecnologia.

Il tuo ruolo nella nascita di Bitcoin Cash

Roger Ver ha iniziato le sue avventure in criptovaluta con la bandiera Bitcoin in mano. Tuttavia, con l'aumento dell'utilizzo della rete e l'apparizione dei primi problemi di scalabilità di Bitcoin, Ver ha scommesso sull'aumento della dimensione dei blocchi per evitare il problema.

Durante le discussioni sull'aumento delle dimensioni del blocco e sulle azioni che successivamente ne sono costate l'espulsione Gavin Andresen del progetto come Bitcoin Lead Developer, Ver ha capito (dal suo punto di vista) che Bitcoin stava deviando dal percorso di essere una criptovaluta quotidiana.

La battaglia iniziata nel 2014 è continuata fino a quando, nel 2017, sono iniziati i piani di hard fork di Bitcoin. Questo hard fork ha soddisfatto la richiesta di aumentare le dimensioni dei blocchi.

Ver ha usato tutta la sua influenza per creare il file hard fork la realtà, anche momentaneamente, Ver si schierò con Craig Wright per rendere ancora più forte il lancio. È così che il 1 agosto 2017 è nato Bitcoin split e Bitcoin Cash. Questo progetto è stato rapidamente adottato da Ver e dal suo sito Web Bitcoin.com

Tuttavia, la relazione di Ver e Wright si è rapidamente deteriorata e il 15 novembre 2018, Bitcoin Cash diviso in due, sono nati Bitcoin Cash ABC (BCH) supportato da Ver e Bitcoin Cash SV (BSV) supportato da Craig Wright. Da quel momento in poi, la faida tra Ver e Wright è stata alimentata al punto da andare in tribunale per cause civili.

Nonostante molti non vedano più Roger Ver come Bitcoin Jesus a causa del suo passaggio a Bitcoin Cash, c'è una cosa certa: ha sempre mantenuto la sua visione di far raggiungere le criptovalute a più persone, difendendo questo modello di denaro giorno per giorno rispetto alle banche centrali. E ha fatto molto in questo senso, essendo un vero diffusore di Bitcoin. Grazie a tutto ciò, si è guadagnato il diritto di essere riconosciuto come una grande figura nel mondo delle criptovalute e il suo spazio in Bit2Me Academy.

Roger Ver in una presentazione di Bitcoin Cash e Bitcoin.com