Scopri come viene creato un Bitcoin, insieme all'intero processo che rende possibile la criptovaluta più famosa al mondo.

Con la creazione dell' ecosistema Bitcoin, sono molte le persone che attualmente optano per realizzare le loro transazioni, tanto nazionali come internazionali con questa criptovaluta. Bitcoin non solo è stata la prima criptovaluta creata con successo, ma è anche quella con il maggior numero d'utenti; di conseguenza, è il più popolare e viene utilizzata come valuta di riferimento per le altre e offre tanti vantaggi ai suoi utenti.

Ma nonostante tutta questa popolarità, ci sono molte persone che ancora non sanno davvero come funziona. A questo punto una delle domande più comuni è: Come crei un bitcoin? Per dare una risposta e capire il processo di creazione di ogni bitcoin che esiste oggi. Per questo, è necessario sapere che Bitcoin è XNUMX cose: un software, un protocollo e una valuta. E questa valuta è totalmente digitale, non esiste fisicamente.

Ora, sappiamo quali sono questi processi o elementi che ci consentono di godere finalmente di bitcoin così come lo conosciamo.

Blockchain, la base nella costruzione di Bitcoin

Il sistema Bitcoin è basato sulla tecnologia blockchain open source che conta su una rete peer to peer (pXNUMXp) di nodi della reteinterconnessi tra loro. Questi nodi hanno il compito di ricevere ed elaborare tutte le informazioni delle transazioni effettuate all'interno della blockchain. Questa rete di nodi e la tecnologia blockchain sono ciò che rendono Bitcoin una forma di denaro totalmente particolare, innovativa e diversa da quelle tradizionalmente conosciute. Chiunque può aderirvi e attualmente costituisce la rete più potente dal punto di vista computazionale. Questa è la base che crea ogni bitcoin attualmente esistente.

Il protocollo Bitcoin è determinato dalla sua whitepaper; e questo ci indica, fra molte altre cose, la maniera in cui vengono create le monete bitcoin. La blockchain è formata da una serie di blocchi está conformada por una serie de bloques concatenati e uniti matematicamente fra di loro. Ciascun blocco genera, attraverso un sistema chiamato, Proof of Work (PoW) o Prova di Lavoro. Questa prova di lavoro, porta tutti i nodi della rete a partecipare alla ricerca di una valida soluzione ad un complesso problema matematico che permette la generazione di un nuovo blocco. Questo processo di ricerca è conosciuto come mining. Per questo compito, che richiede una grande potenza computazionale e molta energia elettrica i nodi ricevono una ricompensa in bitcoin.

Ma sicuramente ti chiedi Quali processi partecipano alla generazione di un BTC? Bene, lo spiegheremo di seguito.È attraverso il processo di mining che viene creato o generato ogni nuovo bitcoin. In questo modo, ad ogni blocco trovato, i nodi di mining ricevono nuovi bitcoin per il loro lavoro, mantenendo in funzione il sistema e l'economia che lo supporta.

Processo di generazione di un'unità bitcoin

Come ben sappiamo, i governi di tutto il mondo hanno un sistema monetario responsabile della stampa una moneta a corso legale È decentralizzato e non c'è nessun governo o entità dietro che ne regola l'emissione.Anchequando lo richiedono. Denaro di corso legale che potranno utilizzare per pagare le spese e le necessità della nazione. L'azienda può utilizzarlo per acquistare beni e servizi. Tuttavia, nel mondo di Bitcoin e di molte criptovalute (ma non tutte) non avviene in questo modo. Come sai, I bitcoin vengono generati attraverso il processo di mining digitale. Bitcoin è una valuta esclusivamente digitale che non esiste nel mondo fisico è decentralizzata e non esiste nessun governo o ente dietro ad esse che ne regoli l'emissione.

In questo contesto, Bitcoin è progettato e programmato per produrre un numero fisso di monete ogni XNUMX minuti circa. Sono gli stessi utenti bitcoin, coloro che desiderano fornire potenza di calcolo, ad essere incaricati di eseguire questo processo, chiamato mining. Questi nodi di mining della rete devono raccogliere le transazioni che gli utenti hanno effettuato e che si trovano nel file MemPool aggiungere una funzione di blocco e verificare le firme digitali di tali operazioni.

Dopo realizzerà un processo per incontrare un hash valido per il problema matematico. Il nodo di minino che incontra per primo hash sarà chi genera il nuovo blocco e che riceverà la ricompensa. Dopodiché potrà includere nel suo blocco tutte le transazioni verificate precedentemente. Inoltre, da una transazione coinbase, vale a dire, di creazione di nuove monete, che avrà la sua ricompensa in bitcoin. Queste nuove monete vengono messe in circolazione dopo un determinato numero di conferme.

Se una persona vuole diventare un minatore di bitcoin, attualmente richiede attrezzature specializzate e software di mining. Tra queste squadre ci sono i ASIC, FPGA o GPU. In questo modo, puoi utilizzare le risorse del tuo computer per eseguire i complessi calcoli matematici necessari per risolvere un blocco. Una volta risolto il puzzle puoi generare il blocco, aggiungerlo alla blockchain e ricevere la ricompensa di nuove monete e commissioni per tutto il lavoro svolto.

È importante sottolineare che in questo processo di mining, la funzione hash utilizzata è la SHA-256; la quale permette di prendere una qualsiasi quantità di dati e trasformarla in una catena con una dimensione precisa, conosciuta come hash. Sembra facile ma la verità è che la difficoltà di questo lavoro è immensa. Una difficoltà che viene ulteriormente aumentata grazie ad una variabile nota comeÈ importante notare che in questo processo di mining la funzione hash utilizzata è la SHA-XNUMX nonce Questo numero aleatorio di grandissimo valore che si aggiusta periodicamente con lo scopo di aumentare o diminuire la difficoltà di mining. L'obiettivo è garantire la massima sicurezza possibile della rete, impedendo ad altri di manipolarla a piacimento

Quanto sai, Cryptonuta?

Il processo che crea o genera ogni Bitcoin è sicuro?

Certo!

Uno dei principali vantaggi del processo di creazione di bitcoin è la sua sicurezza. In ogni momento, il processo di generazione esegue verifiche crittografiche che ne impediscono la falsificazione o manipolazione. A questo si aggiunge la proprietà di immutabilità della blockchain. Tutti questi elementi sono ciò che rende bitcoin la valuta digitale più sicura ancora.

Panoramica del processo di generazione

Il sistema Bitcoin è stato progettato in modo tale che la creazione di nuove valute avvenga in modo fisso e predeterminato. Il processo di mining diventa molto competitivo e redditizio. Ogni volta che il numero di miner nella rete aumenta e vengono trovati nuovi blocchi alla velocità definita, la difficoltà del sistema aumenta; questo richiede maggiore potenza di calcolo e spese elettriche.

A sua volta, con ogni nuevo blocco generaeo, il ritmo della creazione di monete diminuisce in forma automatica; questo fu progettato intenzionalmente dal suo creatore Satoshi Nakamoto il quale stabilì che solo esisteranno circa 21 milioni di monete e che raggiungerà la sua massima emissione approssimativamente nel 2140. Non saranno creati nuovi bitcoin con il raggiungimento di questo numero. Attualmente la ricompensa che ricevono i miner è fissata a 12,5 bitcoin. Nel maggio 2020 si spera che avvenga una nuova riduzione o halving che lascerà la ricompensa fissata in 6, 25 BTC per circa 4 anni. Dopodiché questa si vedrà ridotta nuovamente fino a quando non si raggiungeranno i 21 milioni di bitcoin.