VIGOR è un protocollo di finanza decentralizzato che ha costruito una valuta stabile e una piattaforma di prestito e staking focalizzata sul portare il mondo DeFi a EOS.

La blockchain o catena di blocchi de EOS di solito è auto-definito come una blockchain con elevata scalabilità, oltre ad avere la possibilità di implementare smart contract, ma nonostante questo, l'ecosistema DeFi o finanza decentralizzata, non è forte su questa blockchain e questa è una situazione che VIGOR vuole cambiare.

VIGOR è una piattaforma DeFi in sviluppo su EOS, che cerca di dimostrare il potenziale di questa blockchain creando una piattaforma finanziaria decentralizzata completa, che offre opzioni agli utenti di EOS e altre criptovalute.

Ma cosa fa veramente VIGOR? È una vera alternativa alle soluzioni DeFi nel mondo Ethereum e Bitcoin? Bene, scopriamo cosa ha da offrire questo protocollo e come può cambiare il panorama DeFi nel mondo delle criptovalute.

Vuoi iniziare a goderti il ​​mondo delle criptovalute? Quindi è il momento di aprire il tuo account utente Bit2Me. È molto facile da fare e, inoltre, seguendo questo link Riceverai € 5 totalmente gratuiti sul tuo primo acquisto su Bit2Me.

VIGOR, il mondo DeFi arriva su EOS

VIGOR è un protocollo di finanza decentralizzato che ha la capacità di utilizzare più garanzie collaterali per creare un ecosistema completo di strumenti finanziari utilizzando la blockchain EOS. Detto in questo modo, sembra che VIGOR sia molte cose, e lo è, in realtà sono molte cose contemporaneamente.

Prima di tutto, VIGOR è un file stablecoin o valuta stabile il cui valore è ancorato al dollaro USA. Questa valuta ha un modello operativo collateralizzato che ci ricorda DAI de MakerDAO. Questa valuta stabile è il cuore del protocollo VIGOR, poiché il resto delle funzioni finanziarie che offre ai suoi utenti sono costruite attorno ad essa. Tra queste funzioni possiamo citare la possibilità di salvare, fare Staking ed effettuare prestiti garantiti in criptovalute, dove il token EOS è il protagonista principale.

Come puoi vedere, i concetti alla base di VIGOR sono gli stessi che vediamo ad esempio nelle piattaforme DeFi all'interno di Ethereum, tuttavia, la blockchain in questo caso è quella che fa la differenza principale. EOS è una blockchain con scalabilità e capacità di operare molto maggiori rispetto a Ethereum. Infatti, Ethereum ha una scalabilità prossima a 13 TPS (transazioni al secondo) come possiamo vedere nel file Etherscan.

Etherscan TPS per Ethereum

Tuttavia, EOS ha superato di gran lunga questo livello. In effetti, in EOS Network Monitor, possiamo vedere che il record di transazioni più alto sulla rete è stato di 3996 TPS. Questo è 300 volte più potente di Ethereum, in termini di transazioni al secondo che possono essere elaborate dalla rete.

EOS TPS su EOS Network Monitor

Gli stessi dati possono essere visualizzati in Stato dei DApps dove normalmente la quantità di transazioni giornaliere della rete EOS supera di gran lunga quella di Ethereum, facendo capire che EOS sotto questo aspetto è nettamente superiore.

Stato delle DApp che mostra la scalabilità di Ethereum ed EOS

Data questa enorme differenza di scalabilità, è abbastanza chiaro che EOS ha un vantaggio, almeno fino alla nuova versione di Ethereum (Ethereum 2.0) venire alla luce. Tuttavia, gli sviluppatori VIGOR ora cercano di sfruttare questo vantaggio presentando questa piattaforma.

Origine del progetto

La storia di questo progetto è iniziata nel 2018, quando è stato rilasciato il whitepaper di VIGOR, in un lavoro di collaborazione svolto dai Genesis Custodians of VIGOR e dal loro DAC (Decentralized Autonomous Community o Decentralized Autonomous Community).

In detto documento sono state stabilite la strategia economica, la governance e le funzioni del protocollo VIGOR. Da allora, VIGOR ha iniziato il suo sviluppo ed è stato il 15 settembre 2020 quando è finalmente venuta alla luce la prima versione completa di questo protocollo.

Allora, VIGOR è diventata una delle prime piattaforme DeFi di EOS e una delle più promettenti su questa blockchain.

Come funziona VIGOR?

Ora, come abbiamo già accennato, VIGOR è un protocollo con più funzioni, che sono controllate dai diversi contratti intelligenti che vengono eseguiti sulla blockchain EOS. Detti smart contract nella loro interezza sono scritti in linguaggio C ++ (un linguaggio di calcolo generale ampiamente conosciuto e di alto livello), che controlla assolutamente tutte le funzioni di VIGOR. Puoi rivedere tutti i contratti della piattaforma da questo sito web.

Tra queste funzioni ci sono:

  1. La DAC o Comunità Autonoma Decentrata, che governa il protocollo, ed è composta da 21 custodi che sono scelti tra i custodi di genesi e gli utenti scelti dalla comunità.
  2. Un sistema di oracoli che è responsabile dell'interconnessione del mondo reale e dei mercati al suo interno, con i servizi all'interno del protocollo VIGOR.
  3. Il protocollo VIGOR stesso con tutte le sue funzioni di prestito, picchettamento e altre funzioni.

Queste sono le tre parti fondamentali dell'attuale piattaforma VIGOR e l'obiettivo del loro lavoro è semplice: creare un sistema di prestito e staking che ruota attorno alla stablecoin VIGOR ed EOS.

VIGOR Stablecoin, il cuore economico del protocollo

Al centro delle operazioni di VIGOR ci sono la sua stablecoin VIGOR e il token nativo VIG. L'obiettivo alla base della creazione di questa stablecoin e di questo token è multiplo:

  1. Creare una stablecoin decentralizzata che permetta agli utenti di EOS di essere attratti a investire nella piattaforma in cambio di una percentuale dei profitti ottenuti dai prestiti del protocollo. Questi guadagni vengono dati all'utente utilizzando i token VIG.
  2. Creare un sistema finanziario stabile che riduca il rischio di volatilità nei sistemi di prestito applicati da VIGOR.

Insieme a tutto questo, la stablecoin VIGOR è progettata per soddisfare le seguenti caratteristiche:

  1. Over-garantito. La stabilità dei prezzi della stablecoin VIGOR dipende dall'eccesso di garanzie utilizzate nella sua generazione. Il rapporto di collateralizzazione è adattabile grazie al sistema di oracoli integrato nel protocollo, che cerca di offrire il miglior rapporto di collateralizzazione possibile per evitare che la volatilità del mercato delle criptovalute influisca negativamente sulla stabilità della stablecoin.
  2. Un altro punto importante della stablecoin VIGOR è che il suo collaterale è protetto dagli eventi di volatilità. In questo modo, si tratta di mantenere un buon equilibrio tra debiti, assicurazioni e prestiti all'interno del sistema. Anche in casi estremi, la stablecoin ha due punti di protezione. Il primo è espresso in token VIG che possono essere utilizzati per coprire le perdite. Questo primo sistema è alimentato da una parte delle commissioni e dei premi generati dagli utenti all'interno della piattaforma. Il secondo punto di protezione è espresso nella stablecoin VIGOR, ed è un gruppo di riserva finale che agirebbe nei casi più estremi di perdite all'interno del protocollo.

Generazione di stablecoin VIGOR

Ora, per generare la stablecoin VIGOR devi solo andare su DApp di VIGOR e blocca il saldo in EOS, VIG o USDT per ottenere l'importo di VIGOR che stai cercando, adattato ovviamente ai rapporti di collateralizzazione, commissioni e premi.

DApp per generare stablecoin in FORCE

Allo stesso modo, puoi trasformare le tue partecipazioni VIGOR in uno qualsiasi dei gettoni menzionati, o puoi persino bloccarli, per ottenere ricompense per la tua partecipazione alla piattaforma.

Per interagire con la DApp è necessario disporre di un wallet EOS compatibile, che in questo caso è Scatter and Anchor, e il cui funzionamento è molto simile a quello dei wallet Web3 di Ethereum (come Metamask, ad esempio).

VIG Token, il token nativo della piattaforma

L'altra parte importante nel modello di token economico di VIGOR è il suo token nativo, VIG. Questo token ha più scopi, tra i quali si possono evidenziare i seguenti:

  • Si tratta di un token utilizzato per la governance del protocollo, nonché per il pagamento di commissioni e premi che gli utenti ottengono all'interno della piattaforma.
  • Inoltre, VIG funge da risorsa di riserva all'interno del protocollo. In questo modo, un taglio del tasso VIG viene inviato in modo permanente a una riserva che sostiene la stablecoin VIGOR come assicuratore di ultima istanza.
  • Poiché VIG è un token di emissione deflazionistica, la sua rivalutazione viene ricercata nel tempo, contribuendo a sostenere la piattaforma. L'emissione totale di token VIG è un totale di un miliardo di token e verranno emessi in base ai parametri di utilizzo della piattaforma VIGOR.

Governance del progetto

D'altra parte, questo progetto è strutturato secondo il modello di una comunità autonoma decentralizzata (DAC). Ciò consente loro di avere la possibilità di stabilire o fornire una buona governance. Sono infatti i custodi eletti che gestiscono l'accesso multi-firma per aggiornare il codice del contratto e sono quelli che prenderanno le decisioni operative critiche. Va notato che il token di governance utilizzato all'interno del sistema è chiamato VIG e il suo scopo è fornire l'accesso al sistema. Questo token può essere utilizzato anche come token per il pagamento di interessi e come riserva finale.

Prendendo in considerazione quanto sopra, la piattaforma di VIGOR è governata come un DAC lanciato sulla mainnet di EOS e ha fino a ventuno custodi di quella comunità che controllano le autorizzazioni multi-firma per i contratti intelligenti. Lo sviluppo di esso viene eseguito attraverso il lavoro congiunto di molte persone gratuitamente attraverso la comunità autonoma decentralizzata (DAC), sta costruendo questa piattaforma di valuta stabile fornendo contributi significativi giorno dopo giorno.

Di conseguenza, la costruzione del progetto è una comunità autonoma decentralizzata che sviluppa, supporta e mantiene il protocollo VIGOR di open source e smart contract gratuiti e completamente decentralizzati (Smart Contracts). È importante notare che chiunque può aderirvi e partecipare a VIG per diventare un candidato; attualmente su oltre 100 candidati, 21 custodi vengono scelti ogni giorno per fornire una guida completamente decentralizzata nello sviluppo e altre funzioni di supporto o manutenzione sulla piattaforma.

Quanto sai, Cryptonuta?

La governance di VIGOR è davvero decentralizzata?

Certo!

La governance di VIGOR dipende dal DAC, quindi nonostante i suoi creatori abbiano un certo livello di privilegi all'interno del sistema, l'opinione finale è data dal suo DAC, e quindi, dipende da un gruppo di persone scelte da un sistema. che decentralizza la governance nella comunità di utenti VIGOR.

Conclusioni

VIGOR è un progetto che è appena nato e anche così ha attirato molta attenzione all'interno della comunità EOS. Certamente, è un progetto che manca di molta evoluzione, soprattutto se paragonato a progetti già noti come DAI, AAVE o Compound di MakerDAO, tutti in esecuzione su Ethereum.

Allora qual è il valore di VIGOR in questa realtà? Bene, inizia a diversificare le scommesse DeFi nel mondo delle criptovalute cercando di offrire una buona esperienza utente e commissioni molto più basse (e persino gratuite) quando utilizzi la blockchain EOS invece di Ethereum.

EOS è sempre stato un progetto molto discusso con una comunità molto attiva desiderosa di DApps. Non per qualcosa di solito hanno il secondo record di utenti attivi in ​​DApp, solo dietro Ethereum e per pochissimo. Data questa realtà e una capitalizzazione di 2 miliardi di dollari, l'impegno di VIGOR per realizzare fenomeni come “Ethereum Boom DeFi” su EOS, è chiaramente qualcosa di cui tenere conto, soprattutto se c'è un interesse per il mondo DeFi.

Vuoi iniziare a goderti il ​​mondo delle criptovalute? Quindi è il momento di aprire il tuo account utente Bit2Me. È molto facile da fare e, inoltre, seguendo questo link Riceverai € 5 totalmente gratuiti sul tuo primo acquisto su Bit2Me.

Link di interesse

Web Ufficiale

VIGOR - VIG

Web Ufficiale

Vai al sito ufficiale

Twitter ufficiale

Vigor - VIG

GitLab Official

Vigor - VIG

GitLab Official

Vai a GitLab

Telegramma

Vigor - VIG