Bitcoin Cash è un file criptovaluta che è nato come risultato del primo grande hard fork che ha sofferto Bitcoin, e il suo scopo è quello di superare quest'ultimo, in termini di scalabilità e capacità di fungere da sistema di pagamento su scala globale.

Simbolo
BCH
Logo
Logo di Bitcoin Cash
Algoritmo
SHA-256
Consenso
PoW

Cos'è Bitcoin Cash (BCH)?

Lalla criptovaluta Bitcoin Cash (BCH), è stato il primo grande hard fork di Bitcoin. Questa biforcazione è avvenuta in passato 1 agosto 2017 alle 13:36 UTC. Le ragioni di questo fork sono dovute ad un profondo cambiamento nella strutturazione della blockchain e dei protocolli di Bitcoin Cash rispetto a Bitcoin. Questi cambiamenti hanno causato una nuova catena di blocchi basata su blocco Bitcoin # 478558, da lì inizia la storia di Bitcoin Cash.

ACQUISTA BITCOIN CASH SU BIT2ME

Con le modifiche proposte, ci si aspettava di superare alcuni problemi che in base alla progettazione Bitcoin non poteva superare. Questi problemi includono:

  1. Blocchi di dimensioni limitate. Bitcoin ha una dimensione del blocco limitata a 1 MB, che è scarsa agli occhi degli sviluppatori di Bitcoin Cash. Per ovviare a questo, decidono di fare un hard fork e impostare il limite di dimensione di 8 MB. Con questa modifica, sperano di includere più transazioni per blocco e migliorare la scalabilità.
  2. Commissioni di transazione molto elevate. A causa della bassa scalabilità di Bitcoin, ci sono momenti in cui le commissioni di transazione sono molto alte. Dal punto di vista degli sviluppatori di Bitcoin Cash, questo mina la massificazione e l'uso dei micropagamenti. Per quell'altro motivo promuovono l'hard fork per migliorare questa situazione.

Entrambe le situazioni sono ben note in Bitcoin e infatti ci sono molte proposte o BIP per migliorare questo, però, furono tutti respinti. Ciò è dovuto ai cambiamenti profondi e incompatibili che hanno origine nella blockchain e che porterebbero a un hard fork di Bitcoin, qualcosa che il suo Core Team e la sua comunità non volevano.

Supporto al progetto

Le figure più mediatiche all'interno dell'ecosistema Bitcoin e criptovaluta che hanno supportato questi cambiamenti e il fork sono:

  • Roger Ver, noto anche come "Bitcoin Jesus" per aver promosso l'uso di Bitcoin sin dal suo inizio. Ha sviluppato Bitcoinstore.com nel 2012 il primo negozio digitale in cui è possibile acquistare prodotti per Bitcoin. Ha anche partecipato come investitore nella fase iniziale in alcune delle più riconosciute "società Bitcoin" oggi.
  • Jihan Wu, un investitore cinese che ha supportato anche Bitcoin dall'inizio. È uno dei co-fondatori di Bitmain e del più grande pool di mining di Bitcoin, Antpool.
  • Craig Wright, una figura ben nota e controversa all'interno di Bitcoin. Questo informatico e uomo d'affari australiano faceva parte di Bitcoin Core ed è stato una figura importante in questo mercato. I problemi sono iniziati quando ha detto pubblicamente che lo era Satoshi Nakamoto dopo un'indagine di Wired e Gizmodo ha indicato questa possibilità. Le prove presentate da Wright sono state respinte, tra le molte altre, da Dan Kaminsky (ricercatore in sicurezza informatica), Vitalik Buterin (Fondatore e sviluppatore principale di Ethereum) e Jeff Garzik (principale sviluppatore di Bitcoin). Attualmente Craig Wright si è separato da Bitcoin Cash e ha creato la sua criptovaluta chiamata Bitcoin Cash SV (Satoshi Vision). Con esso ha in programma di presentare la propria visione di ciò che Bitcoin dovrebbe essere veramente, sebbene molti specialisti abbiano grandi punti di sfiducia per questo progetto.

Polemica

Le modifiche introdotte da Bitcoin Cash (BCH) non sono state senza controversie in tutto il mondo delle criptovalute. Ciò ha portato a un forte confronto tra utenti, minatori e sviluppatori di Bitcoin e Bitcoin Cash. Certamente, Bitcoin ha problemi di scalabilità abbastanza seri ma i suoi sviluppatori ritengono che debbano essere risolti con altri mezzi. Questo va oltre la rottura della compatibilità e l'introduzione di drastiche modifiche al codice. Da parte loro, gli sviluppatori e la comunità di Bitcoin Cash accusano gli sviluppatori di Bitcoin Core di avere il monopolio dello sviluppo e di non proporre soluzioni concrete.

Il risultato di questo, opinioni estreme e completamente divergenti su chi ha ragione o torto. Una situazione che si verifica quando in un gruppo umano sorge l'incapacità di mettersi d'accordo. Ciò si traduce in attriti che possono diventare maggiori e dividere il gruppo in due o più gruppi a seconda delle posizioni che assumono. Una situazione che è stata alimentata dall'esistenza di test e mezze verità sia all'interno di Bitcoin che di Bitcoin Cash. Questo incrocio di accuse, tra i principali attori e difensori di entrambe le criptovalute, ha inevitabilmente causato la polarizzazione di entrambe le comunità.

In definitiva, ciò che è successo in Bitcoin è stata una mancanza di consenso su quale strada prendere. Il gruppo di minoranza che era in disaccordo con la roadmap votata dalla maggioranza della rete, ha attivato un piano per realizzare un hard fork (hard fork) e creare una propria blockchain con una propria valuta a immagine e somiglianza di Bitcoin ma con il cambiamenti che consideravano i migliori per Bitcoin da scalare nel modo più ottimale possibile.

Caratteristiche tecniche di Bitcoin Cash

Mining

Grazie al fatto che Bitcoin Cash è un hard fork di Bitcoin senza grandi modifiche, il suo mining è identico a quello di Bitcoin. Per il processo di mining, il protocollo di consenso di Proof of Work (PoW) accanto all'hash SHA-256. Ciò significa che l'attrezzatura di mining Bitcoin viene utilizzata per estrarre Bitcoin Cash con alcune semplici modifiche. Questo inizialmente era attraente per coloro che hanno iniziato a estrarre in Bitcoin Cash. La diminuzione della potenza di mining nella rete ha significato una riduzione della difficoltà di mining di cui molti hanno approfittato per ottenere profitti rapidi.

Tuttavia, nel 2018 questa situazione è cambiata radicalmente. A quel tempo l'estrazione di BCH si è rivelata molto costosa rispetto ai profitti che ne sono stati ottenuti, il che ha portato a riadattare la difficoltà di estrazione per mantenere il livello dei profitti dei miner. Nonostante ciò, il mining di Bitcoin Cash continua a dare pochi vantaggi, questo in conseguenza delle basse commissioni che il basso valore di BCH viene addebitato rispetto a Bitcoin.

Misura del blocco

Bitcoin Cash ha subito modifiche nel limite di dimensione dei suoi blocchi nel corso della sua esistenza. blockchain. Innanzitutto, il limite di blocco è stato impostato su 8 MB. Con questa dimensione del blocco, è possibile elaborare più di 8 volte la capacità di transazione di Bitcoin per blocco, circa 20.000 transazioni. Ciò avrebbe un forte impatto sulla scalabilità. Successivamente, a maggio 2018 ci sarebbe stato un altro cambiamento nella dimensione dei blocchi che lo porterebbe fino a un limite di 32 MB. Con questo, ogni blocco potrebbe ospitare fino a 40.000 transazioni.

Ma nonostante questi numeri, la realtà di scalabilità è molto diverso. Bitcoin Cash che produce ogni blocco a intervalli di 10 minuti è sicuramente più veloce di Bitcoin, ma anche il suo utilizzo della rete è molto inferiore. Inoltre, nonostante le enormi dimensioni dei blocchi, la maggior parte di quello spazio è vuoto. La capacità media occupata in ogni blocco BCH è di soli 240 KB circa. Ciò significa che ogni blocco viene utilizzato a malapena 2-3% della sua piena capacità. Un altro problema associato a queste funzionalità è che i blocchi costano di più per la trasmissione su reti a bassa larghezza di banda. Se la rete cresce rapidamente, la larghezza di banda della rete può saturarsi e portare a episodi di negazione del servizio a causa della mancanza di risorse.

Utilizzando il Bitcoin Cash mempool

Transazioni 0-conf

Una delle caratteristiche più rumorose di BCH è la sua capacità di accettare transazioni 0-conf. Questi fanno menzione di transazioni che vengono prese come effettuate senza avere conferme nella blockchain. Questa è un'opzione che era possibile utilizzare in Bitcoin Core, dovevi solo emettere una transazione e accettarla senza conferme.

Tuttavia, ciò comporta un rischio significativo di doppia spesa. Di fronte a questa situazione, Bitcoin Core e BCH si sono discostati su questo punto e hanno creato strumenti per gestire questa situazione. Nel caso di Bitcoin Core, la funzione RBF (Sostituisci con tariffa), ma Bitcoin Cash lo considera un rischio non necessario. In quel caso, la risposta di Bitcoin Cash è stata quella di consentire ai minatori di mantenere le transazioni mempool con identificatori univoci che vengono gestiti da nodi e minatori. Ciò impedisce, ad esempio, che un utente Bitcoin Cash possa inviare una transazione e sostituirla con un'altra utilizzando le stesse valute. Con questo cercherebbero di invalidare il primo e farebbero una doppia spesa.

Tuttavia, la funzionalità delle transazioni 0-conf si è dimostrata certamente rischiosa e manipolabile. In effetti, anche Bitcoin Cash SV ha questa funzionalità e lo stesso difetto, come vedremo nel prossimo video.

Questo ci insegna che sebbene Bitcoin Cash supporti questi tipi di transazioni, non sono del tutto sicure ed è sempre meglio aspettare che abbiano conferme reali, invece di fidarsi completamente dello 0-conf.

Implementazioni future

Inoltre, si sta lavorando allo sviluppo di diversi elementi al fine di migliorare la piattaforma e renderla più veloce, sebbene non sia prevista una data di implementazione:

  1. Elaborazione dei blocchi scalabile per garantire una migliore scalabilità.
  2. Aggiungi supporto per l'utilizzo firme di Schnorr e migliorare la sicurezza e l'ottimizzazione delle firme crittografiche.
  3. Migliora il sistema delle commissioni per abbassarle.
  4. Includere un sistema di pre-consenso in grado di migliorare la sicurezza dell'intero sistema.
  5. Un protocollo di rete migliorato, per far sì che i blocchi si diffondano rapidamente in tutta la rete (grafene o altri miglioramenti)
  6. Aumenta il livello delle frazioni all'interno del sistema (noto come satoshi frazionario). Questo mira a rendere le transazioni più economiche, sebbene metta a rischio la sostenibilità economica della rete.
  7. Implementa il miglioramento fornito da Jeff Garzik e Bitcoin XT, per abilitare blocchi di dimensioni regolabili fino a 1 GB. Ciò consentirà ai minatori di scegliere la dimensione del blocco migliore in base all'utilizzo della rete. Il problema con questo è che può portare a una centralizzazione della rete.

Mentre vedi lo sviluppo di Bitcoin Cash, continua a costruire e ad avanzare verso la creazione di una criptovaluta altamente scalabile e sicura per tutti.

ACQUISTA BITCOIN CASH SU BIT2ME

Link di interesse

Web Ufficiale

Bitcoin Cash - BCH

Web Ufficiale

Vai al sito ufficiale

White Paper

Bitcoin Cash - BCH

GitHub ufficiale

Bitcoin Cash - BCH

GitHub ufficiale

Vai al GitHub BCH

Facebook ufficiale

Bitcoin Cash - BCH

Facebook ufficiale

Vai al Facebook ufficiale BCH

Discussione Reddit

Bitcoin Cash - BCH

Forum Bitcointalk

Bitcoin Cash - BCH

Block Explorer

Bitcoin Cash - BCH