Dalla nascita di Bitcoin sono successe molte cose. A volte il suo prezzo è aumentato e altre volte è diminuito, il che è normale considerando che il bitcoin è una valuta. Tuttavia, il suo prezzo è passato dal non valere assolutamente nulla fino ad acquisire un valore di 20.000 $ USD. Quest'ultimo rappresenta il suo record storico raggiunto il 17 dicembre 2017. A tal proposito, ti invitiamo a fare una rapido riepilogo del prezzo storico del bitcoin.

Apri il tuo account utente Bit2Me. Seguendo questo link riceverai 5 € totalmente gratuiti sul tuo primo acquisto: https://bit2me.com/?r=EM9-7SU-JUG

I suoi inizi

La storia della quotazione del prezzo del bitcoin inizia nel 2009. All'epoca Bitcoin, un progetto nascente, era poco conosciuto. Diamo un'occhiata all'evoluzione di allora:

  • Gennaio 2009 - Gennaio 2010, niente (0 €): non esistevano agenzie di cambio. Solo gli appassionati se lo scambiavano tra di loro nei vari forum. Come valuta digitale era un semplice esperimento che aveva lo scopo di cambiare il mondo.
  • Febbraio 2010 - Maggio 2010, meno di 0.003 $: Il 22 maggio 2010, l'utente Laszlo Hayneck ha effettuato la prima transazione a cambio di merce. Laszlo avrebbe comprato due pizze a Jacksonville, in Florida, al costo di 10,000 BTC. L'utente "SmokeTooMuch" ha provato a vendere all'asta 10,000 BTC per 50 $, ma nessuno li ha acquistati. Ciò che Laszlo ha fatto è conosciuto oggi come Bitcoin Pizza Day.
  • Luglio 2010, 0.08 $: In cinque giorni il prezzo del bitcoin è aumentato del 1000% passando da 0.008 $ a 0.08 $ per un bitcoin.

Eguagliando il dollaro statunitense

Gradualmente, la forza del bitcoin è diventata sempre più evidente. Ma il grosso passo in avanti è stato fatto quando 1 BTC arriva ad equivalere ad 1 $ USD.

  • Febbraio 2011 - Aprile 2011, 1 $: Bitcoin consegue qualcosa che si credeva impossibile: aumenta il prezzo della sua valuta per raggiungere la parità con il dollaro. Inizia a nascere un grande interesse per le valute virtuali.
  • 8 luglio 2011: Bitcoin raggiunge i 31 $, il picco massimo della prima “bolla”. Questo è stato seguito dal primo calo dei prezzi. Chi è riuscito a investire in bitcoin ha ottenuto i primi grossi guadagni, approfittando della fluttuazione del prezzo del bitcoin (BTC).
  • Dicembre 2011, 2 $: Il minimo dopo pochi mesi. Si diffonde una certa sfiducia nei confronti di Bitcoin.
  • Dicembre 2012, 13 $: Cresce lentamente nel corso di un anno. A breve termine il bitcoin si stabilizza e inizia un lento aumento del prezzo.
  • Aprile 2013, 266 $: Salita vertiginosa: il prezzo aumenta tra il 5% e il 10% ogni giorno.
  • Maggio 2013, 130 $: Alcuni mesi di stabilità nei mercati finanziari delle criptovalute.
  • Giugno 2013, 100 $: A giugno il prezzo scende a 70 $ ma a luglio aumenta fino ad arrivare a 110 $.

Già in questo periodo, il prezzo storico di Bitcoin aveva trasformato la comunità che supportava il progetto. Con gli exchange, una ricca comunità che cresceva sempre di più ogni giorno e con una visione molto chiara del futuro, il bitcoin era destinato a diventare una valuta globale rispettabile, alla pari di altre valute e elementi di riserva di valore come l'oro. Gli anni successivi sarebbero stati i più importanti affinché il bitcoin potesse mostrare tutta la sua potenza.

Inizio del vertiginoso aumento del prezzo del bitcoin

La fine del 2013 è stata molto movimentata e qui mostriamo una parte di ciò che è accaduto in quel periodo.

  • Novembre 2013, 350 $ - 1250 $: Da ottobre a novembre è passato da 150 $ a 200 $, aumentando in questo mese fino a 400 $. Poi 600 $, 900 $ e infine arrivando al tetto di 1000 $ il 27 novembre 2013.
  • Dicembre 2013, 600 $ - 1000 $: Il prezzo precipita a 600 $, risale a 1000 $ e di nuovo scende a 500 $. Infine oscilla tra i 650 $ e gli 800 $.
  • Gennaio 2014, 750 $ - 1000 $: Il prezzo ha toccato per poco tempo i 1000 $ all'inizio di gennaio, per poi iniziare a oscillare tra gli 800 $ e i 900 $ per il resto del mese.
  • Febbraio 2014, 550 $ - 750 $: In seguito alla chiusura di MT. Gox il prezzo ne risente e oscilla tra i 600 $ e i 700 $.
  • Marzo 2014, 450 $ - 700 $: Il prezzo scende a causa di un falso rapporto in cui il governo cinese censura Bitcoin. Nella falsa relazione, hanno obbligato le banche a chiudere i conti di tutte le agenzie di cambio che lavoravano con Bitcoin.
  • Aprile 2014, 340 $ - 530 $ : Il prezzo più basso dal 2012-2013 è stato raggiunto l'11 aprile alle 3:25 A.M.
  • Maggio 2014, 440 $ - 630 $: Negli ultimi giorni di maggio il prezzo del bitcoin cresce del 30%.
  • Marzo 2015, 200 $ - 300 $: Il prezzo scende di nuovo all'inizio del 2015
  • Novembre 2015, 395 $ - 504 $: Nel 2015 il prezzo è aumentato regolarmente raggiungendo a novembre i 504 $.

Durante questi anni il prezzo storico del Bitcoin ha subito forti variazioni, ma di lì a poco sarebbe avvenuta una variazione maggiore.

Bitcoin to the moon, il bull market in tutto il suo splendore

Il 2017 è stato forse l'anno più importante per i cripto investitori e i trader. In quest'anno, Bitcoin ha iniziato a crescere rapidamente e la sua evoluzione ha portato a traguardi come questi:

  • Febbraio 2017. 1222 $: Durante il 2016 fino agli inizi del 2017, il prezzo ha registrato forti aumenti, moltiplicandosi per 3 a causa degli eventi politici mondiali: Brexit, Trump presidente degli Stati Uniti, Cina e le sue crisi, India e le sue politiche economiche, crisi delle nuove banche. Oltre all' halving di Bitcoin nel luglio 2016
  • Marzo 2017. 1270 $: Con l'arrivo dell' ETF presentato presso la SEC dai fratelli Winklevoss, Bitcoin batte qualsiasi record: il prezzo più alto nella storia, superando persino l'oro, la più alta capitalizzazione della storia, il maggior numero di utenti, con maggior supporto e conseguente legittimazione.
  • Maggio 2017. + 2.000 $ : All'inizio del mese il suo prezzo è di circa 1.400 $ e il 20 maggio 2017 supera per la prima volta i 2.000 $
  • Maggio - Giugno 2017. + 3.000 $: Il 12 giugno, Bitcoin supera per la prima volta la barriera dei 3.000 $ e arriva ai 3.200 $
  • Agosto 2017. 4.400 $: Il 1 agosto si scinde e nasce Bitcoin Cash, evento che provoca un leggero calo del valore del Bitcoin ma il 12 agosto 2017 viene superata la barriera dei 4.000 $ e il 14 agosto 2017 si raggiunge il massimo toccando i 4.400 $
  • 1 settembre 2017. 5.000 $: Supera i 5.000 $
  • 12 settembre 2017. 2.900 $: Il suo valore precipita a causa delle restrizioni della Cina sulle ICO, sul bitcoin e la repressione finanziaria sulle criptovalute.
  • 13 ottobre 2017. 5.600 $: Un mese dopo la forte repressione della Cina, il prezzo sale nuovamente.
  • 21 ottobre 2017. 6.180 $: La fork di Bitcoin Gold è vicina e il suo valore è in forte aumento.
  • 17-20 novembre 2017. 7.600-8.100 $: Il suo valore sale alle stelle raggiungendo gli 8004.59 $ per 1 BTC. Si ipotizza che ciò potrebbe essere causato dal colpo di stato in Zimbabwe, in cui in uno scambio locale sarebbero stati venduti bitcoin al costo di 13.500 $.
  • 8 dicembre 2017. 18.300 $: Il valore del bitcoin aumenta a causa dell'ondata di riconoscimenti e di una grande quantità di fondi che sono entrati nel mercato.
  • 17 dicembre 2017. 19.900 $: Massimo storico di 1 BTC secondo CoinMarketCap. Gli exchange dalla Corea del Sud hanno superato i 21.000 $ per ogni BTC. Questo massimo storico ha rappresentato il boom delle criptovalute a livello mondiale e ha reso noto a tutti il loro potenziale.

A questo punto, il prezzo storico di Bitcoin ha raggiunto il suo massimo. Era il boom delle criptovalute e ha attirato l'attenzione di milioni di persone in tutto il mondo.

Arriva il bear market e i mercati resistono

Tuttavia, i prezzi elevati sono terminati e nel 2018 il mercato ribassista ha iniziato a intaccare il prezzo. Allora, i prezzi storici dei Bitcoin hanno segnato queste pietre miliari:

  • 2 febbraio 2018 $ 6.375: Poco più di un mese dopo il massimo storico, il bitcoin perde oltre due terzi del suo valore in una correzione dei prezzi estremamente rilevante.
  • 20 febbraio 2018. 11.785 $: Il valore del bitcoin sale di nuovo
  • Aprile 2018. 6.700-9.400 $: Aprile si apre con un valore di 6.700 $ ma durante il suo corso sale a 9.396 $ e si mantiene così fino a fine mese.
  • Maggio-luglio 2018. 9.900-5.995 $: Si passa dai 9.900 $ registrati il ​​5 maggio 2018 ai $ 5.995: è la prima volta, dal 21 ottobre 2017, che scende sotto i 6.000 $.
  • 1 luglio-15 agosto 2018. 6.354 $ / 8.315 $ / 6.341 $: Si verificano grandi fluttuazioni che hanno origine, in parte, dal rifiuto della SEC statunitense di ammettere gli ETF sul bitcoin e la vicinanza del periodo delle vacanze estive.
  • Settembre / Ottobre 2018. 6.400 $ / 6.700 $: In questo periodo, il prezzo si mantiene stabile con minime variazioni.
  • 14 novembre 2018. 5.600 $: Il prezzo di Bitcoin precipita di circa 1.000 $ (-10%) in meno di dieci minuti a causa di una massiccia vendita di 80.000 BTC. Non si sa chi sia il venditore di tutti questi bitcoin, ma si punta a BitMEX e Bitmain in vista dell'avvicinarsi dell'hard fork di Bitcoin Cash. Altre informazioni suggeriscono che 106.000 BTC sono stati infine spostati tra i cold wallet di Binance.

Bitcoin e hard fork

Una cosa che caratterizza particolarmente Bitcoin è la forte coesione della sua comunità. Tuttavia, ciò non ha impedito ad alcune persone di creare progetti che lo imitassero. Uno di questi progetti è Bitcoin Cash (BCH) che tuttavia presentava offerte interne. Una di queste offerte, promosse da Craig Wright (meglio noto come il Falso Satoshi Nakamoto), ha portato alla creazione di un hard fork di Bitcoin Cash, chiamato Bitcoin Cash Satoshi Vision (BSV). Entrambi gli hard fork hanno avuto un certo impatto sul prezzo del Bitcoin, come evidenziato qui di seguito.

  • 19 novembre 2018 5.000 $/ 4.900 $: Nuovo calo del prezzo del bitcoin dovuto a trasferimenti apparentemente elevati su alcuni conti nei quali sarebbero stati spostati circa 60.000 BTC, in piena guerra tra Bitcoin Cash ABC e Bitcoin Cash Satoshi Vision.
  • 20 Novembre 2018.. 4.388 $: dopo aver rotto al rialzo i 5.044 $, il prezzo di ogni bitcoin è sceso a 4.388 $, risalendo rapidamente a 4.500 $. Alcuni esperti assicurano che il suo valore arriverà a 3.000 $, altri invece sostengono che potrebbe rimbalzare fino ai 6.000 $.

2019, nuove speranze e nuovi mercati rialzisti

Con l'arrivo del 2019 i prezzi si sono mantenuti bassi ma stabili. Tuttavia, molti confidavano in una ripresa di Bitcoin, l'hanno annunciata e alla fine è arrivata.

  • Gennaio 2019: Il prezzo di Bitcoin continua a oscillare tra 3700 $ e 3400 $.
  • Aprile 2019: Il prezzo del Bitcoin inizia a riprendersi. Il 1 ° aprile 2019, il prezzo era di 4126 $ USD; a fine mese invece ha superato i 5000 $ USD.
  • Luglio 2019: Il 12 luglio 2019, Bitcoin ha raggiunto i 12.958 $ USD, il prezzo più alto raggiunto durante quest'anno. La ripresa dei mercati ha riportato alla ribalta i progetti e ha dato loro la spinta economica di cui avevano bisogno per rafforzarsi nuovamente.
  • Da luglio a dicembre 2019: Il prezzo del bitcoin scende, fluttuando tra i 7500 $ e gli 8000 $ USD. Il mercato si stabilizza di nuovo.

2020, il mercato stabile delle criptovalute e il nuovo dimezzamento di Bitcoin alle porte

L'anno 2020 è iniziato con un prezzo del bitcoin che oscillava tra gli 8500 $ e i 9000 $ USD. Gli specialisti ritengono che questa oscillazione si fermerà per dare origine a un nuovo bull market con l'attivazione del nuovo halving nella rete. Il terzo halving di Bitcoin previsto per l'11 maggio (circa 21:00 UTC) metterà alla prova il prezzo di Bitcoin. In effetti, il prezzo del bitcoin nel tempo trascorso nel 2020 è stato il seguente:

  • Gennaio 2020: Un minimo di $ 6884 USD e un massimo sopra $ 9000 USD alla fine del mese, i mercati di Bitcoin e criptovaluta sono mostrati in verde.
  • Febbraio 2020: Il prezzo di Bitcoin raggiunge i 10.400 $ USD, ma a fine mese il suo valore scende a 8543 $ USD.
  • Marzo 2020: Con il confinamento mondiale e lo shock dovuto al coronavirus, Bitcoin subisce un precipitoso calo a $ 3800 USD. Tuttavia, si riprende rapidamente e rimane fluttuante sopra $ 6400 USD.
  • Aprile 2020: Il mese si apre con un prezzo di 6400 $ USD che poi sale a 9100 $ USD e infine scende di nuovo 6000 $ USD.
  • Maggio 2020: Inizia l'attesa dell'halving di Bitcoin e i mercati ne avvertono la pressione; un rally rialzista porta il prezzo del bitcoin a 10500 $ USD e, giorni dopo, in meno di 5 minuti, il prezzo scende a 8500 $ USD. A pochi giorni dall'halving, si sente la pressione sull'acquisto di bitcoin insieme all'aumento dei prezzi; ci sono grandi aspettative sul prezzo del post-halving.
  • Giugno 2020: Il prezzo del bitcoin all'inizio del mese è di 9551 $ USD; il valore più basso si registra a metà mese, 9050 $ USD; a fine mese raggiunge il valore di 9141 $ USD.
  • Luglio 2020: Il prezzo del bitcoin a inizio mese è di 9141 $ USD e tutto sembra indicare che il mese terminerà con un valore superiore a 11.000 $ USD a causa di una piccola corsa al rialzo nella valuta.
  • Agosto 2020Il prezzo di ingresso ad agosto è di $ 11800 USD e termina a $ 11727 USD.
  • Settembre 2020: Questo mese la voce è di $ 11727 USD e termina il mese con un valore di $ 10780 USD.
  • Ottobre 2020: inserito con un valore di $ 10780 USD, Bitcoin termina questo mese con un valore di $ 13533 USD.
  • Novembre 2020: Inizia il rally di Bitcoin, a partire da $ 13800 e termina questo mese a $ 18.000.
  • Dicembre 2020: La nuova corsa dei Bitcoin inizia effettivamente, iniziando questo mese a $ 18.900 USD e terminando l'anno sopra $ 28 USD. Bitcoin rompe il suo vecchio ATH del 2017 il 16 dicembre, quando la maggior parte degli scambi inizia a contrassegnare il nuovo ATH di Bitcoin sopra i $ 20 mila USD.

2021, un nuovo anno, una nuova corsa al toro

L'arrivo del nuovo anno sembra segnare l'inizio di una nuova corsa di tori come accadde nel 2017, ma questa volta tutto indica che questa corsa di tori continuerà più a lungo a causa dell'arrivo di attori istituzionali, aziende e grandi investitori nel mondo di criptovalute.

  • Gennaio 2021: L'anno inizia e Bitcoin è rialzista e dirigendosi verso nuovi ATH, il 1 ° gennaio come regalo di Capodanno, Bitcoin raggiunge fino a $ 29 mila USD. Tuttavia, in poco meno di 8 giorni (9 gennaio), Bitcoin raggiunge $ 41 USD. A questo punto, inizia una correzione del prezzo che porta Bitcoin al prezzo corrente (13 gennaio) di circa $ 35 USD. Nonostante la correzione, il sentimento del mercato rimane rialzista.

Quanto vale un bitcoin? Come e chi determina il suo prezzo?
Vedere il capitolo