Una delle informazioni importanti all'interno di un blocco che fa parte di una blockchain è l'altezza del blocco. Si tratta di un numero crescente che indica l'estensione di detta catena e che viene utilizzato per gestire diversi fattori vitali per il funzionamento e la sicurezza di una blockchain.

El termine altezza del blocco o altezza del blocco in inglese, si riferisce a numero di blocco corrente su una blockchain. Cioè, definisce la posizione nella catena di un blocco confermato che fa parte di una blockchain.

Come ben sappiamo, una blockchain è costituita da blocchi che vengono concatenati o collegati tra loro tramite processi matematici e crittografici. Ciascuno di questi blocchi è definito, tra l'altro, da un numero che lo identifica all'interno della blockchain. In questo modo, quando si utilizza un block explorer, è solo necessario inserire quel numero per esaminarlo. Ciò facilita notevolmente la navigazione attraverso le informazioni contenute in detta blockchain.

in un blockchainil primo blocco generato è conosciuto come Genesis Block e la sua altezza è uguale a zero. Da questo, ogni volta che vengono effettuate delle transazioni in rete, vengono raggruppate e aggiunte in nuovi blocchi, ciascuno collegato al precedente. Pertanto, l'altezza del blocco sarà sempre un numero intero diverso da e maggiore di zero.

Ad esempio, la rete Bitcoin ha un'altezza di blocco che supera 656.167. Ma poiché questi vengono generati circa ogni 10 minuti, l'altezza cambia costantemente. Lo stesso caso si verifica ad esempio in Ethereum o Litecoin, dove l'altezza dei tuoi blocchi cambia man mano che ne vengono generati di nuovi grazie al processo di mining.

Importanza dell'altezza del blocco

Ti chiederai sicuramente Perché è importante conoscere l'altezza del blocco di una blockchain?. Ebbene, la verità è che questi dati ci permettono anche di sapere quanto spesso vengono scoperti nuovi blocchi e aggiunti alla catena di una criptovaluta. Inoltre, ogni volta che vengono aggiunti nuovi blocchi dopo quello contenente una specifica transazione, viene confermata. Il numero di conferme ricevute è uguale al numero di blocchi aggiunti.

Le criptovalute, che sono completamente digitali e non esistono nel mondo fisico, funzionano e sono contenuti all'interno di informazioni crittografate su blockchain. Queste informazioni sono composte in una sequenza di blocchi, dove l'ultimo blocco della blockchain contribuisce alla generazione di uno nuovo, che sarà collegato tra loro.

L'altezza del blocco viene utilizzata anche per identificare un particolare blocco. Queste informazioni vengono utilizzate anche per applicare funzioni come TimeLock o timelock. In queste funzioni, è possibile specificare un certo tempo o altezza del blocco per limitare l'uso di bitcoin fino a quando non viene raggiunta questa condizione. Tuttavia, è possibile che due blocchi diversi possano avere la stessa altezza, il che si verifica quando due minatori generano blocchi contemporaneamente. Ma solo uno verrà validato e confermato dalla rete, mentre l'altro non verrà aggiunto alla blockchain. Pertanto, l'altezza del blocco non dovrebbe essere considerata come l'unica identificazione, ma piuttosto dovrebbe essere basata sull'hash dell'intestazione che ha. Poiché questo è più rilevante all'interno della blockchain.

Un altro motivo importante per cui è necessario conoscere l'altezza del blocco è che esso ci fa conoscere la lunghezza della blockchain. E quindi, l'accettazione che ha avuto all'interno della comunità e degli utenti. In questo modo, avremo una visione della credibilità, difficoltà, popolarità e qualità del consenso della rete.

Bitcoin rispetto a Ethereum, ha un'altezza del blocco inferiore. Ma questo non è indicativo che Ethereum sia migliore o più sicuro. Il fatto che Bitcoin abbia un'altezza inferiore è dovuto al fatto che la difficoltà della rete è più impegnativa, quindi la generazione dei blocchi viene effettuata ogni 10 minuti circa. Pertanto, maggiore è la prova del lavoro che dedichi alla produzione di blocchi per una blockchain, più è sicuro.

Un altro punto importante è l'altezza del blocco aiuta il protocollo di criptovaluta ad apportare le modifiche necessarie al file mining difficulty. Ciò consente di migliorare la sicurezza della criptovaluta e mantenere un tasso di inflazione controllato.

Quanto sai, Cryptonuta?

L'altezza del blocco aiuta a mantenere la sicurezza della blockchain tra le altre caratteristiche?

Certo!

Una delle funzioni più importanti dell'altezza del blocco in una blockchain è garantirne la sicurezza. In primo luogo, aiutando a riconoscere ciascuno dei blocchi in modo unico e incrementale. In secondo luogo, aiutare l'algoritmo di mining nell'impostazione della difficoltà. Ma oltre a ciò, l'altezza del blocco è importante anche in funzioni come i timelock che aiutano a pianificare le azioni all'interno della blockchain.

Come possiamo conoscere l'altezza di un blocco all'interno di una Blockchain?

Per riconoscere qual è l'altezza del blocco di una particolare blockchain, è sufficiente accedere a un block explorer della stessa. Da lì possiamo conoscere tutte le informazioni contenute nei blocchi generati all'interno di una blockchain e, quindi, la sua altezza.

Per esempio, in Bit2Me Explorer puoi facilmente navigare tra le varie altezze di blocco della rete Bitcoin. Per fare ciò, la prima cosa che dovresti fare è andare sul web del nostro browser. Una volta lì avrai la seguente copertina.

Pagina principale di Bit2Me Explorer

A questo punto, puoi inserire l'altezza del blocco a cui vuoi accedere nell'area di testo. Ad esempio, accediamo al file numero di altezza del blocco 350.000 e vediamo le informazioni che contiene.

Come puoi vedere, i block explorer sono uno strumento molto potente quando esplori una blockchain e ci consentono di condurre audit pubblici di tutto ciò che accade in essi.