Il termine Child Pays For Parent o CPFP, si riferisce a una transazione che ci permette di promuovere la conferma di una transazione "bloccata" nel mempool di una criptovaluta. Questo perché ha una commissione di mining molto bassa e quindi non ha una priorità per i minatori.

Lcome transazioni del tipo Child Pays For Parent (CPFP) Sono quelli in cui viene creata una transazione con una commissione di mining più alta, in modo che quando questa nuova transazione viene inviata alla rete, forza la conferma di un'altra transazione precedente, ancora non confermata. Questo per incoraggiare i miner a rendere la conferma di queste transazioni molto più veloce.

Sebbene il suo concetto sembri molto simile alle transazioni di sostituzione delle commissioni (Sostituisci con gratis) non dovrebbero essere confusi con questo. Poiché nelle transazioni CPFP la transazione precedente non viene invalidata, ma al contrario, deve essere confermata insieme alla nuova transazione creata. Inoltre, in CPFP la transazione secondaria viene creata solo per motivare i miner a elaborare e confermare entrambe le transazioni, e quindi essere in grado di ricevere la commissione associata. Pertanto, sono noti come "il bambino paga per il padre".

Come funzionano le transazioni Child Pays For Parent?

Quando una transazione rimane non confermata sulla blockchain di Bitcoin, mentre compaiono nuovi blocchi, è principalmente dovuto al pagamento di una commissione insufficiente. È particolarmente evidente quando la rete è congestionata. In questi periodi di congestione o forte domanda, i miner danno la priorità solo a quelle transazioni che hanno un tasso di commissione alto o minimamente accettabile. Quindi quelle transazioni con una commissione molto bassa possono essere bloccate e non confermate nel file bitcoin mempool per diversi giorni e persino settimane. Lasciando i suoi destinatari in attesa dei fondi trasferiti a tempo indeterminato.

Per risolvere questo problema, il metodo è implementato Child Pays For Parent (CPFP), dove l'utente della transazione non confermata può creare una nuova transazione, nota come transazione figlio. In esso devi inserire una commissione di transazione molto più alta della transazione originale.

Questa nuova transazione CPFP utilizzerà questo saldo generato dalla transazione principale non confermata per creare una nuova transazione che porta tale saldo a un nuovo indirizzo. Cioè, se un utente crea una transazione per inviare un importo X di fondi e ha un po 'più di quei fondi nel proprio portafoglio, il portafoglio creerà automaticamente 2 uscite. Il primo per inviare X importo di fondi al destinatario e il secondo per ricevere i rendimenti o il cambiamento di detta transazione.

Ricorda che nelle transazioni Bitcoin, tutti gli output devono essere spesi. Ciò è possibile grazie al fatto che la prima transazione ha generato una transazione di trasferimento di criptovaluta. Ma allo stesso tempo ha restituito una certa quantità di criptovaluta inutilizzata a un file indirizzo di cambio in nostro possesso. Questa quantità di criptovaluta inutilizzata è chiamata output della transazione non speso o UTXO. In breve, ciò che utilizza un CPFP è il nostro saldo UTXO per generare una nuova transazione con una commissione di mining più elevata al fine di accelerare la conferma della transazione iniziale.

Quindi, se tale operazione rimane non confermata, l'utente può creare una transazione figlio (CPFP) associata alla transazione padre, dove invieranno tali resi o cambieranno a un altro indirizzo. La cosa importante è che questa nuova transazione avrà un tasso di commissione molto interessante per i miner e che copra la commissione necessaria per elaborare entrambe le transazioni.

Nel momento in cui i minatori vedono la transazione secondaria, verranno estratti per confermarla per riscuotere la commissione di commissione associata. Ma non saranno in grado di confermare quella transazione in modo indipendente, senza prima confermare la transazione principale. Pertanto, valuteranno e verificheranno la transazione secondaria per vedere se ha le commissioni necessarie per coprire entrambe le transazioni.

Una volta che i minatori lo avranno verificato, sceglieranno di aggiungere la transazione principale al successivo blocco estratto, potendo così confermare anche la transazione secondaria. Per riscuotere la commissione inclusa in esso e che è accettabile per elaborare entrambe le transazioni.

Quanto sai, Cryptonuta?

Questa funzionalità consente attacchi a doppia spesa?

FALSO!

Prendere un bambino paga per i genitori (CPFP) non significa che stai spendendo il doppio. Questo, infatti, è impossibile perché un CPFP non sostituisce né impedisce in un modo o nell'altro di negare una transazione già eseguita. Invece ci permette semplicemente di accelerare la sua accettazione da parte della rete. Quindi ecco un altro mito di Bitcoin smontato.

Quali clienti o portafogli includono l'opzione CPFP?

Tra i portafogli più utilizzati che consentono la creazione di una transazione Child Pays For Parent (CPFP) ha trovato il cliente originale Bitcoin Coreo il portafoglio di Electrum, tra l'altro. E sebbene la funzione CPFP in quanto tale non compaia in questi, gli UTXO della transazione originale possono essere inviati a un indirizzo diverso. Comprese, ovviamente, le commissioni necessarie per coprire entrambe le transazioni, creando così una transazione CPFP.

Questa funzione è molto utile per quei wallet che non hanno un meccanismo definito per velocizzare la conferma di una transazione in sospeso. Quindi generando una transazione secondaria puoi attivare CPFP.

Questo metodo non comporta alcun processo complicato o difficile, al contrario, è abbastanza semplice e facile da applicare. Si basa sulle regole del protocollo Bitcoin e sulla conoscenza del comportamento naturale dei minatori. Ed è che i miner sceglieranno ovviamente di elaborare rapidamente quelle transazioni con tassi di commissione molto più alti.