Nella sua ricerca di diventare un'opzione di pagamento per uso di massa, Dash (DASH) si è evoluto fino a diventare l'equivalente del denaro digitale. Per questo motivo ti invitiamo a conoscere Dash e l'interessante tecnologia che ha da offrirci.

Simbolo
DASH
Logo
logo del trattino
Algoritmo
X11
Consenso
PoW / PoSe

SSicuramente hai visto il nome di Dash, una criptovaluta appositamente progettata e sviluppata come soluzione per effettuare pagamenti "da persona a persona". Per raggiungere questo obiettivo, questa criptovaluta cerca di offrire un sistema semplice e agile con commissioni basse. La sua principale differenza rispetto ad altre criptovalute è che si concentra sul trasferimento di valore. In questo modo, cerca di distinguersi dal resto delle criptovalute, presentando opzioni per un uso massiccio delle criptovalute.

ACQUISTA DASH SU BIT2ME

Gli inizi della criptovaluta Dash

La prima versione del software è stata rilasciata il 18 gennaio 2014 ed è stata ha annunciato sul forum BitcoinTalk. A quel tempo la criptovaluta ha ricevuto il nome di XCoin (XCO). Il nome non era commerciale, quindi il 28 febbraio 2014 è stato ribattezzato Darkcoin. Questo nome sarebbe anche di breve durata, perché potrebbe portare a interpretazioni errate e negative oltre a non gradire nulla nella comunità. Fu così che il 25 marzo 2014 fu ribattezzato Dash, un'interessante e agile riduzione di Contanti digitali.

Poco dopo l'implementazione della rete, il creatore e lo sviluppatore principale della criptovaluta Evan Duffield, ha rilevato un grave errore nel codice. Duffield gli ha dato la designazione di "Instamine". Questo errore ha permesso di estrarre 1,9 milioni di monete, a causa di una conversione errata della difficoltà che ha fatto uso di un valore corrotto per effettuare il calcolo delle stesse.

Questo bug del codice è stato rapidamente corretto, ma Duffield ha posto diversi scenari alla comunità per rendere la situazione più livellata. Il primo è stato lanciare nuovamente la moneta da zero, con il software corretto, ma la comunità lo ha rifiutato. La seconda opzione era fare un airdrop o un regalo di monete. In questo modo si è cercato di espandere la distribuzione iniziale a cui la comunità si è nuovamente opposta. Di fronte ai due rifiuti ha deciso di lasciare la faccenda così com'era e ha proseguito lo sviluppo con il codice già corretto in modo che non si ripetesse.

Nonostante l'inizio difficile della criptovaluta, il team di sviluppo ha continuato a crescere. Al punto da avere 30 dipendenti a tempo pieno, 20 dipendenti a tempo parziale e dozzine di volontari non retribuiti. A tutti i dipendenti di Core Team vengono pagati con il sistema di budgeting Dash. Pertanto, non dipendono da donazioni o sponsorizzazioni che possono generare conflitti di interesse. Nel gennaio 2018, Con il boom del mercato delle criptovalute, un Dash costa $ 1.530 USD. Ciò ha posizionato questa criptovaluta con una capitalizzazione di mercato vicina ai 12 miliardi di dollari.

Caratteristiche tecniche di Dash

Mining

Il mining utilizza un modello misto di mining PoW y Posa. Il primo sistema è ereditato dalla tecnologia blockchain da Bitcoin y Litecoin. In questo processo, tutti i nodi di mining della rete cercano di risolvere gli enigmi crittografici imposti dall'algoritmo di mining X11. Il Algoritmo X11 è stato sviluppato lo stesso Evan Duffield ed è considerato uno degli algoritmi più sicuri.

X11 si basa su undici delle tecniche crittografiche più sicure finora conosciute. Con questo, Duffield intendeva farlo ridurre i consumi energetici e garantire la più equa distribuzione durante i primi anni di rete. A differenza di Bitcoin, che si basa su un singolo algoritmo, X11 è anche progettato per fornire protezione contro eventuali futuri punti deboli scoperti in una o più delle sue funzioni hash.

Oggi il mining è un settore altamente professionalizzato alimentato da potenti server farm ASIC in tutto il mondo lavorando per proteggere la rete. Da parte sua, il modello PoSe (prova di servizio) indica un secondo livello di mining di cui sono responsabili i masternodes. Questi sono responsabili del funzionamento di PrivateSend e InstantSend, il sistema decentralizzato di governance e budget.

Poiché questo secondo livello è così importante, anche i masternode vengono premiati quando i minatori scoprono nuovi blocchi. La ripartizione è la seguente: Il 45% della ricompensa per blocco viene assegnato al minatore, Il 45% va ai masternodes e il Il 10% è riservato al sistema di budget (creato da superblocchi ogni mese).

Il sistema masternode è noto come Test di servizio (PoSe)poiché i masternode forniscono servizi cruciali alla rete. In effetti, l'intera rete è supervisionata da masternodes, che hanno il potere di respingere i blocchi formati in modo improprio dai miner. Se un minatore cerca di prendere l'intera ricompensa dal blocco o tenta di eseguire una versione precedente del software Dash, la rete masternode disabiliterebbe quel blocco e non verrebbe aggiunto alla blockchain.

dash-digital-money

Masternodes, il capolavoro di Dash

Gli masternodes, non sono altro che nodi dati completi della blockchain di questa criptovaluta. Il suo obiettivo principale è garantire un livello minimo di prestazioni e funzionalità sulla rete. Inoltre, servono come mezzo per controllare il consenso di aggiornamento, il processo di sviluppo e il sistema economico della rete. Grazie ai masternodes, questa criptovaluta è in grado di eseguire funzionalità come PrivateSend e InstantSend.

D'altro canto, PrivateSend consente transazioni anonime tra le parti, mentre InstantSend consente transazioni istantanee. Per questi servizi, i masternode vengono pagati, utilizzando un concetto noto come Test di servizio (PoSe). Un test che insieme al Proof of Work (PoW) serve a fornire maggiore sicurezza a questa blockchain. I Masternodes possono anche votare per proposte di governance e finanziamento, ogni masternode ha diritto a un voto (sì / no / astenersi) su ogni proposta presentata al sistema.

Tuttavia, per controllare il numero di masternode sulla rete, esiste una condizione per la loro distribuzione. Ogni masternode deve avere una quota di almeno 1.000 Dash come garanzia. Il modello misto che utilizza parte da questa proprietà Test di servizio (PoSe) y Proof of Work (PoW) per la sua funzionalità.

Grazie a questo sistema di doppio consenso, Dash può implementare molte delle sue funzionalità. Sebbene l'impatto principale sia il miglioramento della sicurezza e della scalabilità della blockchain. Attualmente, questa blockchain ha più di 4000 masternode attivi. Ciò lascia una chiara evidenza del livello di decentralizzazione esistente nella rete.

InstantSend e PrivateSend, i servizi di pagamento unici di Dash

InstantSend y PrivateSend sono due servizi unico per questa criptovaluta. Entrambi i servizi sono abilitati grazie al funzionamento dei masternodes. Il primo di loro, InstantSend è un servizio che consente transazioni quasi istantanee. Per ottenere ciò, ogni transazione inviata utilizzando questo sistema viene verificata per consenso nella rete masternode. Transazioni e blocchi in conflitto vengono rifiutati. Se non è possibile raggiungere un consenso, la convalida della transazione viene eseguita tramite la conferma del blocco standard.

Il secondo servizio, PrivateSend è un servizio di miscelazione di monete basato su CoinJoin, con più modifiche. Questi includono l'uso di masternodes invece di un singolo sito web. Ciò ti consente di inviare criptovalute in modo sicuro, con totale privacy in ogni momento.

Come viene governato il progetto Dash?

Dash sostiene un forte decentramento nel suo sistema economico e di governance. Per fare ciò, getta le basi del tuo sistema su masternodes e un forte coinvolgimento della comunità, creando uno dei primi DAO del mondo blockchain.

Il sistema di governance di Dash si chiama Blockchain Decentralized Governance, o DGBB. Questo sistema consente a ciascun masternode di votare una volta (sì / no / astenersi) per ogni proposta. Se una proposta viene approvata, gli sviluppatori possono implementarla (o meno).

Un chiaro esempio di governance in Dash si è verificato all'inizio del 2016. A quel tempo, a proposta di aumentare la dimensione del blocco a 2 MB. Entro 24 ore, è stato raggiunto un consenso per approvare questa modifica. Un altro punto a favore è quello DGBB fornisce a Dash un mezzo per finanziare il proprio sviluppoEd è che ogni volta che viene estratto un blocco, il 45% della ricompensa va al miner, il 45% va a un masternode e il restante 10% va allo sviluppo del progetto.

Durante il mese chiunque può fare una proposta di budget alla rete. Se la proposta ottiene l'approvazione netta di almeno il 10% della rete masternode, alla fine del mese l'importo richiesto verrà pagato in un "superblocco". A quel punto, i premi di blocco non pagati (10% di ciascun blocco) verranno utilizzati per finanziare le proposte approvate.

Pertanto, la rete si finanzia riservando il 10% della ricompensa del blocco per i progetti di budget. Per rendere possibile il monitoraggio di tutta questa partecipazione, la comunità ha creato Dash Central. Su questo sito web, puoi esaminare ciascuna delle proposte della comunità e vedere se è stata approvata o meno.

dash-central-governance-of-dash

Come si usa Dash?

Portamonete da scrivania

Tra i portafogli disponibili per utilizzare Dash abbiamo:

  1. Dash Core, Il progetto portafoglio ufficiale di Dash. Include tutte le funzionalità di Dash (PrivateSend, InstantSend, sistema di voto). È un portafoglio completo, quindi scarica l'intera blockchain di Dash, il che lo rende molto sicuro da usare.
  2. Dash Electrum, è un altro dei grandi progetti di portafoglio di Dash. È un portafoglio leggero, quindi l'accesso alla blockchain di Dash avviene tramite i server Electrum. È un portafoglio molto sicuro, ma manca di opzioni come InstantSend e PrivateSend.
  3. Coinomi, è un altro portafoglio che offre supporto per Dash. Inoltre non offre i servizi InstantSend e PrivateSend.

Altri portafogli noti per offrire supporto Dash includono Exodus y Jaxx, entrambe le borse molto sicure.

Portafogli hardware

I re della corona in questo caso sono Ledger y Trezor.. Entrambi i produttori realizzano i loro modelli con supporto per Dash. Tuttavia, nonostante la sicurezza offerta da questi dispositivi, non supportano l'uso di PrivateSend o InstantSend. Pertanto, per utilizzarli, dovrai scaricare il portafoglio desktop Dash completo o il client mobile Dash ufficiale.

Portafogli mobili

A questo punto l'opzione migliore da scegliere è il portafoglio Dash ufficiale. Offre supporto per tutte le funzionalità di Dash, incluso il pagamento tramite NFC, il pagamento tramite QR, la sicurezza del lettore di impronte digitali e altro ancora. Altre opzioni mobili sono Coinomi, bordo y Bitnovo. Tutti questi portafogli con alti livelli di sicurezza che ti permetteranno di utilizzare in sicurezza i tuoi fondi in Dash.

DashText

DashText è un servizio unico che offre la possibilità di creare un portafoglio Dash utilizzando semplicemente un telefono con supporto SMS. Questo sistema è progettato per massificare e facilitare l'uso della criptovaluta in luoghi senza una connessione Internet. Il vantaggio principale del sistema è che non è necessario uno smartphone per utilizzare Dash.

Il progetto pilota di questo programma è iniziato in Venezuela e successivamente si è diffuso in Colombia. L'utilizzo è completamente gratuito e si basa sull'invio di SMS a determinati numeri (2030 in Venezuela, 89979 in Colombia). Il sistema ti consente di controllare il tuo saldo, rivedere il valore della criptovaluta nella valuta fiat locale, inviare e ricevere criptovalute.

dash-text-send-money-by-sms

Roadmap - Il futuro di Dash

Dash ha avuto uno sviluppo forte e continuo sin dal suo inizio nel 2014. Un approccio che l'ha resa una delle criptovalute e blockchain più utilizzate e preziose nel mondo delle crypto. Questo approccio è ancora mantenuto e tra le tappe principali che sperano di incontrare presto, si possono evidenziare le seguenti:

  • Quorum longevo per Masternodes (LLMQ). Questa è una caratteristica che consente ai masternodes di creare uno o più quorum in grado di eseguire azioni di convalida per un periodo di tempo più lungo. Ciò cerca di migliorare la capacità di risposta della rete. Ciò senza aumentare il consumo di risorse come la sua larghezza di banda.
  • Applicazione ChainLocks, una misura di sicurezza creata per prevenire il 51% degli attacchi alla blockchain. Con questa misura, si prevede di aumentare del 51% la capacità di scalare senza timore di attacchi. Questa funzione è legata agli LLMQ.
  • Pagamento basato sui nomi utente. Questa è una caratteristica che possiamo vedere ad esempio nella blockchain EOS. Questo è destinato agli utenti per registrare un nome utente unico e irripetibile che facilita il sistema di pagamento. Una funzione di pagamento più user-friendly di quella basata su una serie criptica di indirizzi. Questa però è un'opzione, potendo comunque effettuare transazioni con il sistema basato su indirizzi crittografici.
  • La creazione di DAPI (API distribuita) e un sistema di archiviazione dati decentralizzato. Queste opzioni cercano di diversificare i casi d'uso della blockchain.

Con questi sviluppi futuri, Dash cerca di posizionarsi meglio come opzione di pagamento per l'uso reale e quotidiano.

Vantaggi e svantaggi di Dash

Vantaggi

  1. Le transazioni su questa piattaforma sono molto più veloci delle transazioni Bitcoin. Se scegli il normale sistema di pagamento impiegano circa 3 minuti, ma con InstantSend i pagamenti sono istantanei. L'opzione predefinita dall'ultima versione del software è quella di effettuare tutti i pagamenti utilizzando InstantSend.
  2. L'opzione PrivateSend offre un alto livello di anonimato utilizzando un mix di alto livello per eseguire transazioni.
  3. Il doppio sistema di mining e manutenzione della rete (miners e masternodes) consente grande flessibilità e sicurezza.
  4. L'uso dell'algoritmo di mining X11 rende la rete molto sicura. Anche se uno degli 11 algoritmi si rompe, X11 sarà comunque al sicuro.
  5. Le commissioni addebitate dal sistema per effettuare transazioni sono molto basse rispetto a Bitcoin e altre criptovalute.

Svantaggi

  1. Dash ha ricevuto dure critiche riguardo a un certo livello di centralizzazione che ha la criptovaluta, soprattutto sul tema dei masternodes e sulle modalità di finanziamento.
  2. La tua comunità tende ad essere altamente reattiva e tende ad essere un punto di creazione FUD in corso.
ACQUISTA DASH SU BIT2ME

Link di interesse

Web Ufficiale

Dash - DASH

Web Ufficiale

Vai al sito ufficiale

White Paper

Dash - DASH

White Paper Dash

Vai al white paper

Twitter ufficiale

Dash - DASH

GitHub ufficiale

Dash - DASH

GitHub ufficiale

Vai al GitHub di Dash

Facebook ufficiale

Dash - DASH

Facebook ufficiale

Vai al Facebook ufficiale

Discussione Reddit

Dash - DASH

Forum Bitcointalk

Dash - DASH

Block Explorer

Dash - DASH

Block Explorer

Vai a Block Explorer