L'arbitraggio è una delle pratiche più comuni e rischiose che molti trader utilizzano per aumentare il proprio portafoglio di criptovalute, ma è anche usata dai truffatori per i loro piani. In questo nuovo articolo di Bit2Me Academy ti insegniamo tutto ciò che devi sapere sull'arbitraggio.

L'arbitraggio si riferisce al processo d' acquisto di criptovalute in un exchange a un prezzo basso per poi venderli su un'altra borsa con un prezzo più alto. Questo è reso possibile dal fatto che diversi scambi hanno generalmente prezzi diversi per la stessa criptovaluta. Questa situazione di spread viene utilizzata dai trader per ottenere profitti sui loro investimenti utilizzando l'arbitraggio.

Questo processo è possibile grazie al modo in cui viene calcolato il prezzo delle criptovalute. Ricordiamoci che il prezzo della criptovaluta è dettato dalla pressione tra domanda e offerta , di chi vende monete e di chi desidera acquistarle. Un'offerta dinamica che a poco a poco spinge il prezzo verso il basso o verso l'alto a seconda dei casi. Il che alla fine rende possibile questo tipo di pratica.

Allora, in che modo i trader utilizzano l'arbitraggio per generare profitti? Ebbene, questo è quello che vedremo dopo.

Come funziona l'arbitraggio?

Il modo migliore per capire come funziona l'arbitraggio delle criptovalute è con un semplice esempio, ed è esattamente quello che faremo.

Innanzitutto, immagina che un trader abbia acquistato 0,1 BTC sull'exchange A, al prezzo di € 9000 per BTC. In totale, l'investimento d'acquisto del trader è di € 900, ma una volta che il trader ha questi 0,1 BTC, li offre in vendita sull'exchange B. Solo in questo caso l'exchange B ha un prezzo di 9500 € per BTC; questo significa che gli 0,1 BTC avrebbero un valore di 950 € e che per la loro vendita riuscita, il trader avrà un profitto netto di circa 50 €.

Ti sembra molto poco? Ebbene, in verità non lo è, soprattutto considerando l'entità dell'investimento iniziale. Per rendere tutto più semplice, stiamo parlando di un profitto del 5,56% su uno scambio che può durare al massimo 30 minuti. A questo punto chiediamoci: e se l'investimento iniziale fosse stato di 1 milione di euro? Il calcolo a questo punto è semplice, basta usare la percentuale espressa sopra e moltiplicarla per il nuovo importo:

Guadagno arbitrato = € 1.000.000 * 5,56% = € 55600

Una piccola fortuna fatta in sole due operazioni, un acquisto e una vendita di una criptovaluta su due exchange diversi. A questo punto, non si parla più di piccole cose e la verità è che questo arbitraggio, non è qualcosa di raro, ma avviene di continuo nel mondo delle criptovalute.

Cosa rende possibile il processo di arbitraggio crittografico?

Il processo di arbitraggio è possibile grazie a diversi fattori, tra i quali possiamo elencare i seguenti e più fondamentali:

  1. La liquidità e il differenziale di prezzo tra i diversi exchange. L'elevata liquidità per uno scambio generalmente spinge i prezzi delle criptovalute a mantenere un margine elevato. Questa è una conseguenza dell'elevata domanda e offerta e del conseguente transito di denaro nelle sue diverse forme. Pertanto, uno scambio con traffico e liquidità elevati avrà generalmente un prezzo migliore di uno con meno traffico e meno liquidità.
  2. D'altra parte, gli exchange hanno una varietà di utenti i quali fanno agire i prezzi in un modo specifico. Ad esempio, uno scambio con un gran numero d'utenti istituzionali avrà un differenziale di prezzo al ribasso rispetto ad uno con utenti personali.
  3. Anche la posizione degli scambi gioca un ruolo importante quando si tratta d'influenzare i prezzi delle criptovalute. Nei paesi con una maggiore domanda di una certa criptovaluta, il suo prezzo tenderà ad aumentare. Ciò è contrario ai paesi in cui la domanda è bassa, dove il prezzo di quella criptovaluta tenderà a diminuire.
  4. Ugualmente, gli eventi interni ai paesi in cui avvengono gli scambi influiscono sul prezzo delle criptovalute. Questo punto influisce sulla differenza dei prezzi.

L'unione di questi fattori è ciò che rende possibile l'arbitraggio nel mondo delle criptovalute.

L'arbitraggio è legale?

A questo punto ti starai sicuramente chiedendo: l'arbitraggio è legale? La risposta è breve e concisa: Sì, l'arbitraggio è completamente legale. In effetti, non c'è nulla d'illegale quando si acquistano e vendono criptovalute in diversi exchange purché si rispettino le regole di ciascuno di essi.

Quindi, se prevedi di portare avanti operazioni d'arbitraggio di criptovalute, puoi farlo senza problemi, facendolo non infrangerai alcuna legge fintanto che rispetterai le linee guida operative degli exchange a cui partecipi.

Qual è la migliore strategia per trarre profitto dall'arbitraggio?

Se sei interessato alle operazioni di arbitraggio, vorrai sicuramente conoscere una buona strategia per poterle sfruttare al massimo. Bene, in tal caso il meglio che tu possa fare come tradire è:

Prepararti a tutto

Il mondo del trading è estremamente dinamico e il trading in criptovalute lo è ancora di più. I prezzi delle criptovalute possono fluttuare in modi incredibili da un momento all'altro. Pertanto, essere attenti ai segnali del mercato è essenziale per attuare una buona strategia di arbitraggio.

Si dovrebbe cercare di ridurre al minimo l'impatto dell'attesa sul trading durante l'arbitraggio; per farlo devi agire rapidamente in modo da cogliere ogni opportunità che ti si presenta davanti. Ricorda che da questo dipende che le tue operazioni di arbitraggio generino profitti, se acquisti o vendi nel momento sbagliato, puoi finire per perdere denaro in modo irreversibile.

Impara a cercare opportunità

Buone opportunità di arbitraggio non appariranno magicamente davanti ai tuoi occhi, al contrario, un buon trader cerca queste opportunità ovunque esse si trovino. Per questo, devi essere molto attento ai registri degli ordini degli exchange per cercare in essi opportunità di arbitraggio.

Questo è un compito complesso e richiede tempo e pratica, ma una volta che lo padroneggi, puoi vedere più facilmente buone opportunità e trarne vantaggio.

Arbitraggio e rischi di truffa

Successivamente spiegheremo come verrai truffato (se non ti stanno già truffando); almeno una delle forme più tipiche.

Nonostante tutte le meraviglie di cui abbiamo menzionato in merito arbitraggio, dobbiamo dire che non tutto è perfetto. L'arbitraggio oggi è diventato una delle facciate più comuni che i truffatori usano nel mondo delle criptovalute. La ragione? È accattivante per chiunque stia entrando nell'ecosistema. Ma vediamolo più chiaramente con un esempio.

Truffe arbitrali

La forma di una truffa che utilizza l'arbitraggio

Siamo un nuovo utente nel mondo delle criptovalute e vogliamo fare soldi. Incontriamo una persona che si presenta come rappresentante di una società di arbitraggio. Questa persona ci dice e ci convince che la soluzione dell'azienda che rappresenta è semplicemente perfetta.

In effetti, è così perfetto che non devi alzare un solo dito per farlo. Perché? Perché questa azienda ti offre qualcosa di eccezionale, di solito un bot (robot) di arbitraggio che farà tutto il lavoro per te. Devi solo investire in questa piattaforma e per poterlo fare, devi acquistare un piano mensile, trimestrale o annuale e sederti a guardare come si moltiplicano i tuoi soldi. Un sogno che diventa realtà se lo vediamo attraverso gli occhi di un principiante assoluto.

In questo gioco delle tre campanelle, ingannato dal tuo desiderio di fare soldi facili perché hai sentito che le criptovalute fanno soldi, rimuoverai ogni senso critico dall'equazione.

Alla fine il manager ci convince e compriamo il piano che ci farà ricchi. L'azienda ottiene i nostri soldi e vediamo subito come il robot di arbitraggio fa la sua "magia". Sembra tutto a posto, ricevi anche vantaggi che puoi ritirare, controlli le operazioni e corrispondono; o almeno così sembra.

I dati corrispondono però ricevi benefici in continuazione. Alcuni truccheranno questi vantaggi per darti meno se il mercato dovesse scendere in modo da far sembrare tutto il più reale possibile.

Pensi anche: ma come faranno a derubarmi se il robot che ho acquistato non può farlo perché le credenziali che ha il robot non hanno il permesso di effettuare prelievi dal tuo exchange? La verità è che ti hanno già ingannato!

Spieghiamo. Hai comprato un presunto robot magico, per un'enorme quantità di denaro, che simula i benefici in modo che tu possa averne peina fiducia e che tu possa persino attirarci amici e familiari in buona fede, senza sapere che li stai conducendo alla rovina, essendo manipolato dai truffatori. In Spagna ci sono già truffe come questa, in cui vengono trascinate tante persone innocenti inconsapevoli di ciò che stanno facendo.

Affinché questi tipi di truffe siano meno evidenti e le persone possano abboccare, devono avere qualcosa di veritiero, come nel caso di Bitclub Network che stava estraendo criptovalute per davvero, ma solo come vetrina per la mega truffa a piramide per l'ammontare di migliaia di milioni di che avevano messo in piedi. Solo le persone con un minimo di formazione rilevano queste truffe, difficili da rilevare o palesi, a seconda della tua preparazione.

Continuando a parlare del robot, questo fa operazioni semplicissime, solo per dimostrati che succede qualcosa cosicché tu possa distrarti e smetterla di pensare; d'altra parte i soldi che ricevi provengono dai soldi che altre persone mettono per comprare nuovi robot. Da dove viene il problema? È uno schema Ponzi tratto da un libro.

Come finisce tutto questo? I profitti iniziano a diminuire e quindi non raggiungiamo il livello di profitto che ci era stato promesso perdendo alcuni o tutti i soldi. Il sogno di arricchirsi con l'arbitraggio volge al termine e di solito, il manager scompare, rendendo palese che siamo caduti nella trappola della sua truffa.

Quanto sai, Cryptonuta?

L'arbitraggio può davvero darmi buoni ritorni sul mio investimento?

Certo!

L'arbitraggio può sicuramente darti buoni ritorni sul tuo investimento, ma come tutto il resto, non è magico. Non cadere nella trappola dei truffatori che ti promettono grandi profitti con il minimo sforzo, ancora meno, se per questo devi pagare una grossa somma di denaro in anticipo. La cosa migliore in questo caso è inserirti in questa pratica in modo personale ed esplorare le sue possibilità di persona.

Analizzando l'esempio

Questa visione che sembra fatalistica, è quella che di solito avviene con grande regolarità. Non dare mai i tuoi soldi a nessuno. Le criptovalute sono denaro, non regalarle!

Molti utenti di criptovaluta finiscono per cadere in questi tipi di truffe semplicemente a causa dell'avidità e dell'ignoranza, hanno sentito frasi buttate qua e là e il truffatore le userà a suo piacimento per ottenere tutti i loro soldi.

L'arbitraggio può fornire opportunità per questo, ma non è una panacea. Tuttavia, sia quel che sia, fallo direttamente se desideri farlo.

La verità è che ci sono molte società che affermano di svolgere operazioni di arbitraggio. Ma molti di questi sono in realtà uno schema ponzi in piena regola. Molte di queste aziende “trattengono i guadagni dei primi utenti” con i soldi che i nuovi investono nella piattaforma. Come ben sappiamo, questo schema è insostenibile a lungo termine e il risultato finale è sempre lo stesso: lo schema cade, i soldi smettono di fluire e l'azienda scompare prendendo tutti i soldi.

Ecco perché da Bit2Me consigliamo ai nostri utenti e lettori di stare molto attenti alle offerte che sembrano essere troppo buone. Questi generalmente hanno una truffa e molto generalmente sono una truffa. Quindi vi diciamo di nuovo e vi avvertiamo: fate attenzione con queste aziende, di solito sono una trappola.

Alcuni strumenti per l'arbitraggio

A causa della complessità nell'interazione dei trader con gli exchange per cercare opportunità, molti nella comunità crittografica hanno progettato sistemi e strumenti che facilitano questo compito. Questi sono strumenti gratuiti o open source che puoi utilizzare.

Hummingbot

Hummingbot è un bot specializzato nell'analisi dei dati degli ordini in tempo reale, finalizzato ad eseguire operazioni di acquisto e vendita su scala di millisecondi. Costruito da un team di data scientist e ingegneri esperti, Hummingbot viene ottimizzato per i moderni macchinari d'apprendimento.

Hummingbot viene fornito con modelli per strategie di trading algoritmico comuni come arbitraggio, market making e mirroring. Gli utenti possono anche utilizzare la sua architettura basata su plugin per creare e personalizzare le proprie strategie. Inoltre, Hummingbot supporta scambi centralizzati e decentralizzati.

Hummingbot Arbitration Bot

Blackbird

Blackbird è un altro bot di trading specializzato in operazioni di arbitraggio ma si concentra solo su Bitcoin. Ha un ampio supporto di scambi tra cui spiccano Bitfinex, OKCoin, Bitstamp e Gemini e stanno attualmente lavorando al supporto per Poloniex, CEX, Binance e Bittrex.

CoinArbitrageBot

Se invece non vuoi complicarti le cose con l'utilizzo di un bot e vuoi fare manualmente operazioni di arbitraggio, CoinArbitrageBot è una buona opzione per questo. Su questo sito troverai i prezzi di Bitcoin e altre criptovalute per diversi exchange in tutto il mondo.