HODL è una parola molto usata nel mondo delle criptovalute per descrivere l'atto di acquistare e raccogliere monete per non spenderle. Questo affinché man mano che aumentano di valore si veda come l'investimento iniziale inizi a rivalutare rapidamente.

En il mondo di criptovalute Puoi trovare due tipi di persone: coloro che vogliono investire i propri fondi in criptovalute e tenerli per un lungo periodo di tempo, noto come TITOLARI. E quegli altri che vogliono sfruttare la volatilità e le fluttuazioni del sistema per generare profitti eseguendo diverse operazioni, note come COMMERCIANTI. Ebbene, in questo capitolo studieremo il primo gruppo, noto come TITOLARI.

la parola HODL (dall'inglese HOLD, ma con errori di ortografia) è molto frequente tra gli utenti e gli investitori di criptovaluta, principalmente di Bitcoin. E si riferisce, nello specifico, alla ferma decisione di acquisire un bene e mantenerlo nel tempo. In Bitcoin, questa decisione è vista come una filosofia di investimento, che consente agli utenti di moltiplicare in modo esponenziale i propri asset nel prossimo futuro.

Gli inizi dell'Hodling

Nel 2013, quando Bitcoin stava registrando forti cali di prezzo, l'utente BitcoinTalk, GameKyuubi, ha scritto un thread che inizia con la seguente espressione: "STO HODLING". Nel thread ha fatto riferimento al fatto che avrebbe tenuto i suoi bitcoin e non li avrebbe venduti anche se il prezzo avesse continuato a scendere. Nel suo messaggio ha spiegato alla comunità il motivo della sua decisione, riconoscendo anche di aver commesso un errore di scrittura. Scrivere la parola HODL invece di HOLD, che tradotta in spagnolo, significa mantenere o conservare.

Quasi istantaneamente, iniziarono ad apparire meme di ogni tipo che facevano riferimento alle parole di questo utente. Adottare l'espressione "Resisti per cara vita" come una frase degli investitori Bitcoin, che manterrebbero il possesso delle loro monete a tutti i costi.

HODL come strategia di investimento

A causa della volatilità delle criptovalute, in particolare Bitcoin, la decisione di hodl sulle valute si è dimostrata una strategia di investimento molto redditizia a lungo termine. Pertanto, molti esperti in materia concordano sul fatto che è una delle migliori opzioni.

La cosa più interessante dell'hodling è che è una strategia applicabile per gli investimenti in criptovalute, ma può anche essere implementata in qualsiasi campo o area di investimento, come azioni, immobili o altri. Pertanto, in diversi mercati finanziari, si possono osservare molti investitori che mantengono la proprietà dei propri beni, nonostante le fluttuazioni e le cadute dei mercati.

È una strategia relativamente semplice, compra e mantieni nonostante gli alti e bassi. È fatta. Tuttavia, richiede nervi d'acciaio, soprattutto in un mercato come le criptovalute, e pochissime persone al mondo riescono a sopportare una tensione e una pressione di tale entità su base giornaliera, sia quando sale che quando scende.

Nel caso di Bitcoin, il suo prezzo variava tra $ 0.003 e $ 0.10 per unità durante i primi anni. E non è stato fino al 2012 che ha iniziato a decollare di valore, raggiungendo circa $ 13 per unità. Successivamente, nel 2013, il prezzo del Bitcoin ha continuato a salire, raggiungendo oltre $ 1.000 per unità. In quei momenti, i possessori di bitcoin (gli hodlers) iniziarono a percepire i frutti del mantenimento del possesso di questi asset. Dimostrare che il semplice atto di stare lontano dalle criptovalute per un po 'può essere un'azione molto vantaggiosa.

Hodling vs Trading

Nel corso del 2017, molti investitori hanno attribuito il loro successo e i loro profitti alle operazioni e ai movimenti che hanno effettuato nel mercato delle criptovalute. Mentre altri lo attribuivano alla gestione delle criptovalute. Ed è che per quell'anno, Bitcoin ha vissuto un aumento semplicemente incredibile, raggiungendo $ 20.000 USD per unità.

In questa euforia si generarono fames per due strategie di investimento, che per tutti erano infallibili: hodling e trading. Hodling, come abbiamo già accennato, è l'azione di conservare le criptovalute a lungo termine. Mentre il trading si basa sullo svolgimento attivo e costante di operazioni di acquisto e vendita sul mercato, con l'obiettivo di ottenere profitti da tali operazioni.

Sebbene lo scopo di entrambe le strategie sia lo stesso (generare profitti), ognuna di esse ha le sue implicazioni. Ad esempio, hodling, essendo basilare come acquistare criptovalute e conservarle per un lungo periodo, qualsiasi utente può implementarlo. Durante il trading, dover effettuare operazioni molto più frequentemente per comprare a basso e vendere a prezzo alto, implica avere una conoscenza del mercato. Inoltre, avere strategie e una capacità di analisi molto maggiore. Poiché nel trading, un'operazione fallita o segnali interpretati in modo sbagliato, possono significare grandi perdite.

Tuttavia, gli utenti hodling non sono né passivi né inattivi. Prima di acquisire una risorsa per hodling, è necessario ricercare a fondo tale risorsa. Qual è il tuo progetto, obiettivi e traguardi; che è il team di lavoro dietro lo sviluppo di questo progetto. Quale soluzione offre in futuro e molti altri fattori per determinare se è redditizio o meno investire in esso. Tuttavia, rispetto al trading, l'hodling può essere una strategia molto più semplice e silenziosa in quanto non richiede grandi quantità di tempo.

I primi e più grandi hodlers di Bitcoin

Il primo utente a utilizzare erroneamente la parola HODL è stato GameKyuubi, a cui è stato attribuito il merito di aver incorporato questo termine nel mondo delle criptovalute. Tuttavia, il creatore di Bitcoin è considerato, Satoshi Nakamoto, come uno dei primi e più grandi hodler di Bitcoin. Dal momento che si stima che Nakamoto sia detentore di oltre 1 milione di bitcoin.

Successivamente, i fratelli Winklevoss Sono anche considerati ottimi hodler di Bitcoin. A causa delle loro dichiarazioni nel 2013, dove hanno affermato di avere circa l'1% dei bitcoin in circolazione in quel momento, sotto il loro potere. Allo stesso modo, il CEO di Digital Currency Group, Barry Silbert, è anche considerato uno dei più grandi hodler di Bitcoin. Chi ha affermato nel 2018 di avere più di 400 milioni di dollari in bitcoin.

D'altra parte, non dimenticare il file exchanges e balene, che sono i maggiori detentori di bitcoin e criptovalute nel mondo. Gli scambi o gli scambi operano circa $ 9 trilioni di bitcoin. Una cifra che rappresenta oltre il 6% dei bitcoin attualmente in circolazione, e che è in costante crescita. Allo stesso modo, le criptovalute, note per la loro capacità di influenzare il mercato, gestiscono anche una grande quantità di bitcoin.

Quanto sai, Cryptonuta?

L'HODL è un buon modo per investire in Bitcoin?

Certo!

Investire in Bitcoin e fare HODL è un buon modo per investire i tuoi soldi e fare risparmi a lungo termine. Il prezzo del Bitcoin con i suoi alti e bassi continua a diventare sempre più forte, rendendolo perfetto per investimenti a lungo termine.

HODL oggi: è ancora redditizio?

Sebbene il valore di Bitcoin, dal suo lancio ad oggi, abbia subito grandi e significativi cambiamenti, molti esperti considerano ancora redditizia la strategia di hodling. Tuttavia, oggi è necessario uno studio molto più approfondito sull'asset crittografico per essere hodlear. A causa della volatilità del mercato e della domanda di maggiori investimenti per acquisire criptovalute rispetto all'inizio.

Con l'arrivo di nuove criptovalute sul mercato, molti utenti si aspettano che avvenga un processo simile a quello di Bitcoin. È iniziato praticamente senza alcun valore e oggi è elencato per Migliaia di dollari.

Tuttavia, come abbiamo già accennato, è necessario uno studio di mercato approfondito di un particolare asset per poter stimare la sua redditività nel tempo. È qualcosa che non può essere preso alla leggera, poiché hodling significa mantenere tale asset per diversi anni per vedere i risultati.

Quindi è importante essere sicuri della sopravvivenza della criptovaluta nel tempo. E se un utente rischia di acquisire una qualsiasi criptovaluta o token senza essere chiaro sull'obiettivo del progetto e sulla sua durata, non farebbe un investimento, ma piuttosto una scommessa. Quale potrebbe essere il vincitore o no.

Allo stesso modo, rispetto a Bitcoin, altri mantengono speranza e ferma convinzione nel valore di Bitcoin, stimando che quando arriverà il prossimo halving, il suo prezzo aumenterà in modo esponenziale. Poiché la quantità di bitcoin che vengono messi in circolazione ogni giorno verrà ridotta della metà, rendendo questo asset più scarso. Cosa rivaluterà la criptovaluta.