La scarsità digitale è un nuovo concetto che affronta la limitazione delle risorse in formato digitale e che è strettamente correlato alla tecnologia blockchain e al mantenimento del suo sistema economico decentralizzato.

EIl termine di scarsità non è una novità per la nostra società, ma se lo diciamo carenza digitale, sicuramente quasi nessuno sa cosa sia. La scarsità digitale si riferisce al controllo sull'abbondanza e l'esistenza di asset o risorse digitali. Una situazione che può consentirci progressi molto positivi nel mondo digitale.

Ad esempio, può permetterci di riprendere il controllo delle nostre informazioni digitali e di tutto ciò ad esse associato. A questo punto, riprendendo il controllo sui nostri dati e cosa si può fare con essi in un unico grande passo. Inoltre, può permetterci di aumentare il valore di qualsiasi risorsa digitale limitandone il numero e l'esistenza.

Pensaci un po 'e poniti questa domanda: Quanto può valere un asset digitale che può essere facilmente duplicato e di cui può esserci un'esistenza infinita? La verità è che un tale bene varrebbe poco o niente, perché sarebbe facile da creare e accumulare.

Un buon esempio per spiegare gli aspetti positivi della scarsità di determinati articoli è il denaro fiat. Sebbene non sia un oggetto digitale, il file denaro fiat ha un'esistenza limitata. Ciò è dovuto al fatto che le banche non stampano quantità infinite di denaro sebbene possano farlo. Il motivo è molto semplice, La stampa di infinite quantità di denaro fa perdere valore.

Ebbene, questo stesso principio si applica anche nel mondo digitale e li abbiamo verificati nel Bitcoin, per esempio. Ovviamente la pratica ci ha portato anche a scoprirne aspetti positivi e negativi. Ecco perché questo articolo spiegherà nel modo più semplice i diversi aspetti della scarsità digitale e il suo impatto.

Scarsità digitale, rivalutazione delle risorse digitali

Fino ad ora, le risorse digitali avevano la proprietà di esistere senza limitazioni. Per fare ciò, devi solo farne una copia esatta. In questo modo, una risorsa che all'inizio era unica cresce in modo esponenziale fino a raggiungere l'infinito. Per questo motivo, alla fine della catena di crescita la risorsa finisce per perdere tale valore.

Questa situazione è negativa sia per la risorsa che per la persona che l'ha creata. Ad esempio, uno scrittore può creare un libro digitale e inizialmente vendere quel libro al prezzo di $ 1 USD. Ma una volta che la risorsa inizia a essere copiata in modo incontrollabile, inizia a perdere valore. Alla fine, ce ne saranno così tante copie che il valore teorico del libro sarebbe 0. Una situazione sfavorevole per l'autore che potrebbe vedere il suo sforzo senza pagare per questa circostanza di "Abbondanza digitale".

Ebbene, la scarsità digitale può aiutarci a migliorare questo. Per questo, il bene deve avere un'esistenza limitata. Ciò garantisce che l'accesso a detto libro non possa essere infinito, garantendogli in ogni momento un valore adeguato. Il raggiungimento di questo obiettivo ha generato lunghe discussioni e ricerche sulle tecnologie che tentano di raggiungere questo obiettivo.

Uso di tecnologie e tecniche per generare scarsità digitale

Fin dalla comparsa del primo software commerciale, una delle principali preoccupazioni delle aziende è stata quella di controllare le copie non autorizzate degli stessi. Ciò ha portato molte aziende a creare tecniche per prevenire le copie illegali e che avevano lo scopo di creare questa scarsità digitale di cui parliamo.

  • Ti ricordi il file numeri seriali degli installatori di Office, Windows e altri software? Ebbene, quelli erano modi rudimentali per prevenire la copia non autorizzata e creare scarsità digitale. Questi metodi progredirono quando le aziende includevano la protezione dalla copia sui loro CD o DVD. Come è noto, queste protezioni erano facilmente aggirabili.
  • Un altro modo comune per generare carenze è il cosiddetto versiones. Un'azienda può avere un prodotto con diverse versioni e diverse proprietà per ciascuna versione. In questo modo, i più semplici e limitati sono più economici e quelli più completi sono più costosi. Ora conosci il motivo Microsoft presenta 14 diverse versioni di finestre 10. C'è anche il cosiddetto "Raggruppamento" o "Imballaggio congiunto". In questo modo, l'azienda ti obbliga ad acquisire un intero set di strumenti anche se ne hai bisogno solo uno.
  • Più recentemente, il DRM (Gestione dei diritti digitali - Gestione dei diritti digitali). Questo divenne in seguito l'apice delle tecniche di controllo in vari settori. Tuttavia, quest'ultima creazione sarebbe la più controversa di tutte. Questo perché viola i diritti primari dei consumatori. Ad esempio, DRM "Legalizza" che le società di produzione possano spiarti. Questo per sapere se rispetti o meno gli accordi per accedere ai contenuti protetti da DRM.

Nonostante tutto, recentemente a nuova tecnologia che include le tecniche di scarsità digitale da una prospettiva completamente nuova. Tecnologia blockchain ha tra i suoi vantaggi, la gestione delle risorse digitali che genera in modo limitato, prevenendo duplicazioni dannose.

Abbondanza digitale VS scarsità digitale

Abbondanza digitale

Dall'avvento di Internet, un fenomeno chiamato Abbondanza digitale. Questo fenomeno si riferisce alla facilità con cui gli utenti di Internet possono accedere a contenuti quasi illimitati. E con questo, è stata generata la percezione che il costo di archiviazione e trasferimento dei dati sia quasi zero.

Può essere vantaggioso per l'utente, ma la realtà è che c'è un costo di produzione per autori e aziende.

Scarsità digitale

Sebbene Mancanza di cifreal È qualcosa che è stato provato (senza successo) nel campo della lotta alla pirateria, è stato Bitcoin e la sua blockchain ad avere per la prima volta un successo clamoroso grazie a:

  • La offrire limitato di monete.
  • Un processo complesso e singolo ottenere crear ogni moneta di questa serie unica.
  • La legame delle monete di forma immutabile ai loro proprietari fino a quando non decidono di spenderli o trasferirli.
  • L'impossibilità di duplicare, contraffare, spendere il doppio delle monete o replicarle con strumenti informatici.
  • Il coinvolgimento di una community composta da sviluppatori, utenti e investitori per plasmare il sentimento collettivo attraverso il contributo, il dibattito e il voto.

Quanto sai, Cryptonuta?

La carenza di bitcoin è una parte fondamentale del tuo sistema economico?

Certo!

La scarsità o l'esistenza limitata di bitcoin aiuta la criptovaluta a rivalutare e mantenere un valore positivo in ogni momento in qualsiasi situazione.

Tecnologia blockchain e scarsità digitale

La tecnologia blockchain è strettamente correlata al concetto di scarsità digitale. Infatti, la scarsità digitale decentralizzata è una parte fondamentale del suo funzionamento sin dalla nascita del Bitcoin.

Quando Satoshi Nakamoto ha portato alla luce il whitepaper di Bitcoin, ha evidenziato che la criptovaluta avrebbe un'esistenza limitata. Bitcoin sarebbe limitato all'esistenza di un totale di quasi 21 milioni di monete. In questo modo, Nakamoto ha assicurato che il valore di ogni bitcoin non diminuirà nel tempo ma aumenterà.

Ma questo non è l'unico caso di scarsità digitale su blockchain, infatti, la limitazione delle emissioni è presente in quasi tutte le criptovalute. E mentre alcune delle criptovalute non hanno l'estensione "Limitazione rigida", se hanno una limitazione nella loro emissione inflazionistica, come nel caso di Ethereum o Monero.

D'altra parte, la scarsità digitale nella blockchain è un fatto che aiuta le criptovalute ad avere un valore e a rendere tale risorsa unica. Una proprietà che può essere applicata a tutto. Da oggetti da collezione, libri e musica a qualsiasi risorsa digitale tokenizzata.

In questo senso, la tecnologia blockchain e la sua visione di scarsità digitale decentralizzata trasformare il campo dei dati digitali così come lo conosciamo. Non solo per creare scarsità con esso, ma anche per trasformarlo in uno strumento a vantaggio di tutti noi. Sia ai creatori che vedono il loro impegno ripagato, sia ai consumatori che hanno accesso alla risorsa con diritti rispettati in ogni momento.

Questo articolo fa parte di tokenizzazione del corso gratuito, NFT e ICO.

Accedi al corso, acquisisci una conoscenza approfondita dei token e ottieni il tuo Diploma certificato di Bit2Me.