Gli oracoli blockchain sono uno degli strumenti che la tecnologia blockchain utilizza per interagire con il mondo fisico. Da qui la sua enorme utilità e potenzialità poiché consentono di creare un ponte tra il mondo crittografico e quello fisico al fine di creare utility che sfruttino appieno la tecnologia blockchain e tutto ciò che ha da offrirci.

Li protocolli di blockchain e gli smart contract Si limitano all'ottenimento di informazioni e all'accesso ai dati che si trovano all'interno della stessa rete. Questa limitazione ha portato gli sviluppatori a creare gli oracoli. Questi sono, in poche parole, un servizio che invia e verifica informazioni del mondo reale rilevanti per una blockchain o uno smart contract. Tutto questo sotto forma di dati elettronici che possono essere assimilati dalle reti che li supportano.

In questo senso possiamo dire che gli oracoli sono pezzi di codice che fungono da ponte tra il mondo reale e quello rappresentato dalla blockchain e dai suoi protocolli. Un bridge che consente a blockchain e smart contract di interagire con il mondo reale.

Funzioni di un oracolo

Un oracolo ha come funzione principale, essere un servizio attraverso il quale una blockchain o uno smart contract attinge a informazioni esterne alla blockchain su cui viene eseguito. Informazioni che possono innescare un'azione specifica al suo interno secondo una determinata pianificazione.

Ed è che attraverso l'oracolo si ottengono dati reali da diverse pagine web che rivelano risultati sportivi. Inoltre, l'oracolo raccoglie e verifica le informazioni da varie pagine web per creare un consenso e fornire un risultato accurato che non può essere manipolato. Quindi, gli oracoli sono un tipo di fonte di dati che informa la rete di eventi accaduti all'estero. Con ciò consentono che in questo caso lo smart contract possa essere attivato per sbloccare i fondi dopo che sono soddisfatte le condizioni predeterminate dell'accordo. Con questo, il potenziale degli smart contract si estende al mondo reale.

Esempi di utilizzo di un oracolo

Sicuramente ti starai chiedendo in questo momento Che utilità può avere un oracolo? Bene, a dire il vero, sono molto utili e per imparare un po 'su questo, diamo un'occhiata al seguente esempio.

Immaginiamo che due persone facciano una scommessa su una partita di calcio. In questa scommessa, Pedro scommette sulla vittoria della squadra A e Juan sulla squadra B. Entrambi definiscono l'accordo, le condizioni e il denaro della scommessa. Quindi inviano i fondi allo smart contract che contiene tutti questi parametri e condizioni. Mentre la partita è in corso, l'oracolo sta ottenendo le informazioni della stessa fino alla sua fine, momento in cui analizza tutte le condizioni, quindi rilascia i fondi al vincitore della scommessa.

L'esempio sopra è quello di una scommessa, ma il sistema può essere replicato anche su altri aspetti. E tutto questo senza l'intermediazione di una piattaforma centralizzata che può essere hackerata, ingannare i tuoi clienti o censurata.

Tipi di oracoli

Software

Questo tipo di oracolo sono quelli che gestiscono le informazioni online. Conosciuto come software oracoli, possono estrarre e ordinare informazioni online come meteo, temperatura, prezzi dei prodotti, orari dei voli, tra le altre. Tutti questi dati vengono poi inviati allo smart contract per cui sono stati programmati. Tutto ciò con lo scopo di detto smart contract di eseguire le azioni corrispondenti per le quali era stato programmato.

Hardware

A differenza del software, oracoli hardware, possono tracciare oggetti del mondo reale. Questo perché alcuni contratti intelligenti richiedono informazioni dal mondo reale. Ad esempio, l'arrivo di un autobus, una barca o il monitoraggio del movimento di un'auto quando arriva in un determinato luogo o attraversa una barriera. Questi dispositivi hardware offrono agli utenti la possibilità di monitorare intere catene di approvvigionamento attraverso una blockchain.

Pertanto, questi oracoli includono sensori IoT, RFID o lettori di codici a barre. Le informazioni che acquisiscono vengono inserite in un sistema di consegna basato su blockchain, fornendo agli utenti una serie completa di informazioni.

In entrata e in uscita

Gli oracoli in arrivo, Sono quello Forniscono informazioni dall'esterno alla blockchain o allo smart contract. Sono ampiamente utilizzati da aziende e società che desiderano automatizzare azioni diverse che dipendono dall'introduzione di informazioni.

Inoltre, l' oracoli in uscita, sono quelli che danno alla rete la possibilità di inviare dati al mondo reale. Ad esempio, nella tecnologia della casa intelligente, questi tipi di oracoli sono molto comuni, poiché consentono, ad esempio, di aprire una serratura di casa intelligente una volta verificato che l'ingresso è stato autorizzato da una chiave privata e da una firma crittografica valida.

Consenso

Come accennato nel nostro esempio, esistono oracoli basati sul consenso per garantire informazioni affidabili che non possono essere manipolate. Questi oracoli sono ideali per monitorare i mercati finanziari, poiché raccolgono informazioni da molti luoghi per fornire informazioni corrette. Poiché l'utilizzo di una singola origine dati potrebbe essere inaffidabile e insicuro.

Oracoli in Bitcoin

Mentre la rete Ethereum è attualmente la principale blockchain per l'uso, l'implementazione e l'esecuzione di contratti intelligenti, Bitcoin ha anche la capacità di utilizzare gli oracoli. Un buon esempio di ciò è il progetto sviluppato da Massachusetts Institute of Technology (MIT), in cui usa oracoli e smart contract in rete Lightning Network (LN) di Bitcoin. Il nome del progetto è lite possono rivedere il suo codice sorgente dalla sua pagina web su GitHub.

L'obiettivo di questo progetto di ricerca è programmare le transazioni dall'esecuzione di contratti intelligenti. Una capacità che fornirà scalabilità alla rete ed esplorerà le capacità e le potenzialità di questo tipo di contratto.

Il lavoro è nelle mani di Tadge Dryja del MIT. Questo progetto utilizza un semplice oracolo attraverso il quale si potrebbero aggiungere alcune funzionalità degli smart contract alle transazioni effettuate sulla rete Bitcoin. Tutto questo senza rappresentare un rischio per la privacy e la sicurezza della rete Bitcoin. In questo modo possono essere trasmesse informazioni per l'esecuzione di un determinato contratto in base ai dati ricevuti.

Caratteristiche degli oracoli blockchain

  1. Privacy. Gli oracoli non possono sapere se è stato avviato uno smart contract o se le loro informazioni sono state incluse in una blockchain. Quindi viene utilizzato un protocollo che mescola le informazioni fornite dall'oracolo prima di includerle nella catena. Pertanto, l'identità degli utenti viene mantenuta privata e tenuti lontani da occhi indiscreti.
  2. connettività. Gli oracoli consentono ai contratti intelligenti di connettersi fuori catena con fornitori di dati, API Web, IoT, sistemi di pagamento, backend aziendali e altri blockchain.
  3. Servizio centralizzato. Gli oracoli ottengono informazioni da servizi centralizzati affidabili. Quindi devi fidarti che il servizio sta inviando i dati corretti. E sebbene questo sia un problema che non è stato sradicato, se sono state implementate soluzioni per mitigare questo fatto,
  4. monetazione. Gli oracoli non sono stati ragionevolmente monetizzati. Pertanto, per vedere la massiccia adozione di questo tipo di strumento, è necessario che ci sia un qualche tipo di incentivo o ricompensa per i suoi operatori.

Quanto sai, Cryptonuta?

Gli oracoli sono facilmente manipolabili a causa della loro connessione con il mondo fisico?

FALSO!

Gli oracoli sono molto difficili da manipolare perché sono programmati per prendere informazioni da diverse fonti. Ma non solo, sono progettati per essere crittograficamente resilienti, garantendo in ogni momento la certezza dei dati che offrono al sistema a cui sono collegati. Inoltre, i loro progettisti creano altri modi per rafforzare la loro sicurezza, garantendo così che i dati offerti da questi oracoli siano il più accurati e affidabili possibile.

Rischi e oracoli decentralizzati

Gli oracoli, nella loro concezione, sono stati pensati come un pezzo sotto controllo centralizzato, un modello che è lontano dal modello decentralizzato che la tecnologia blockchain sostiene. Ciò significa che quando si utilizza un servizio di questo tipo, ci si fida completamente delle informazioni di un'entità in grado di manipolare e corrompere qualcosa che originariamente era stato progettato per non esserlo.

Questo è il più grande rischio e svantaggio degli oracoli e gli oracoli decentralizzati sono nati per evitarlo. Un oracolo decentralizzato ottiene le informazioni da più oracoli e la sua programmazione si assicura di comunicare al contratto intelligente ciò che la maggior parte degli oracoli dice. A questo punto è importante la decentralizzazione del controllo sui diversi oracoli utilizzati.

Due progetti molto importanti in questo senso sono Provable (precedentemente Oraclize) y chainlink, entrambi in esecuzione sulla blockchain di Ethereum. I due sistemi utilizzano la potenza degli Ethereum Smart Contracts per costruire un oracolo decentralizzato che si nutre di diverse fonti di informazione per dare finalmente un risultato in base a quei dati. Per la sua natura blockchain, la programmazione degli Smart Contracts può essere liberamente rivista e non può essere modificata senza il consenso di tutti coloro che partecipano al sistema. Ciò garantisce che le informazioni saranno sempre valide e libere da qualsiasi manipolazione.

Casi d'uso degli oracoli blockchain

La blockchain e gli smart contract hanno introdotto nuove tecnologie radicali. Così tante aziende stanno adattando le loro infrastrutture per soddisfare le rigorose richieste di verifica della fiducia. Dove gli oracoli sono una parte essenziale di questo processo di cambiamento. E questo crescerà man mano che le aziende inizieranno ad adottare sempre più la tecnologia blockchain nelle loro operazioni.

Un caso d'uso ampiamente noto è Augur. Questa è una piattaforma di mercato delle previsioni decentralizzata costruita sulla blockchain di Ethereum. Sviluppato dalla Forecast Foundation, fondata nel 2014 da Jack Peterson e Joey Krug. Augur è alimentato da un token chiamato RE.

Un altro caso è chainlink (LINK). Come già accennato, offre un servizio Oracle decentralizzato il cui obiettivo è connettere contratti intelligenti con i dati del mondo reale. Questo a sua volta offre ricompense e incentivi ai partecipanti alla rete ChainLink.

La connettività di questa rete varia da pagamenti bancari o pagamenti al dettaglio come Visa e Paypal, a dati di mercato come NYSE e Bloomberg. Consente inoltre la connessione tra sistemi di backend come SalesForce e SAP. Consentire alla blockchain di integrarsi con i pagamenti locali e le vendite al di fuori della rete.