Dash è una delle grandi criptovalute del mondo crypto, un posto che è arrivata a occupare grazie al lavoro della sua community e degli sviluppatori, che hanno reso possibile l'utilizzo e la disponibilità di funzionalità come PrivateSend a tutti.

UUno dei motivi alla base della creazione di Dash era la capacità di condurre transazioni sicure e anonime, qualcosa di cui PrivateSend si prende cura. Proprio come dice il suo nome, PrivateSend è una funzionalità di Dash che abilita le transazioni private. Ma non solo, ma anche dette transazioni sono completamente anonime. In questo modo nessuno può sapere chi siano le parti che hanno partecipato a detta operazione.

Per ottenere ciò, Dash utilizza la ben nota tecnica di "Coin mix". Questa tecnica consiste nel prendere una certa quantità di monete e mescolarle con altre. Quindi, cerca di nascondere completamente quali fondi provengono da quale direzione e in quale direzione vanno. Il processo è rafforzato anche dal numero di miscele prodotte, poiché maggiore è il numero di miscele, più sicuro e anonimo è il processo.

Immagina in questo modo, hai una banconota da $ 100 il cui numero di serie è correlato a te. A causa di questo seriale, se effettui un pagamento a una persona, questa potrebbe sapere che hai pagato quella persona a un certo punto. Per evitarlo, mescola le monete. Nel processo, riceverai gli stessi $ 100 ma in tagli più piccoli, pur mantenendo il controllo dei tuoi fondi in ogni momento. Quindi ogni nuovo biglietto che riceverai arriverà con un seriale che non possono riguardarti. In questo modo puoi effettuare il pagamento in modo sicuro e anonimo.

Dash privatesend viene utilizzato per pagare in modo anonimo

Come funziona PrivateSend?

Innanzitutto, PrivateSend divide le voci delle transazioni in tagli standard. Queste denominazioni sono 0,01 Dash, 0,1 DASH, 1 DASH e 10 DASH.

Per avviare il processo, il portafoglio invia le richieste al file masternodes per iniziare a mescolare. L'utente deve scegliere un nome all'interno dei parametri consentiti dalla rete. È inoltre consentito unire più denominazioni per ottenere i totali a scelta. La richiesta dell'utente viene effettuata in modo tale che il masternode riceve la richiesta di unione ma non sa chi la sta inviando. Questo è il primo passo per garantire l'anonimato dell'utente.

La richiesta di mix viene quindi inserita in un file "Coda mista", dove ci sono richieste da altre persone. Quando la coda è piena, inizia il processo di missaggio per tutti gli utenti. Per eseguire questo processo, il masternode combina gli input e istruisce i wallet degli utenti a effettuare i pagamenti corrispondenti. Questo pagamento viene effettuato dal portafoglio a un indirizzo che riceve il nome di indirizzo di cambio. Questo indirizzo di scambio fa parte degli indirizzi che il portafoglio dell'utente può creare.

Infine, per nascondere completamente i tuoi fondi, questo processo viene ripetuto più volte. Ad ogni ripetizione diventa più difficile determinare da dove provengono i fondi e condurli alla loro identità.

Casi d'uso di PrivateSend

Il fatto di avere un sistema di pagamento che si prende cura della tua privacy e ti offre l'anonimato è molto importante. I casi d'uso di questi sistemi sono molteplici e tra questi possiamo citare:

Effettua pagamenti o donazioni anonimi a organizzazioni o individui

Ci sono molti motivi per cui le persone vogliono privacy e anonimato, e uno di questi è poter fare donazioni a organizzazioni o individui senza pubblicare la nostra identità.

Un buon esempio di questo tipo di donazioni possono essere, ad esempio, quelle fatte a organizzazioni come Greenpeace, Orologio per i diritti umani, Medici Senza Frontiere o Giornalisti senza frontiere. Tutte organizzazioni riconosciute in tutto il mondo per le loro lotte e ideali, ma anche controverse da alcuni governi o persone che qualificano il loro lavoro come pericoloso. In ogni caso, se vogliamo supportare finanziariamente queste organizzazioni e nel processo prenderci cura della nostra identità, Dash PrivateSend ci offre la soluzione perfetta.

Mantieni la privacy delle tue spese

Un altro motivo per utilizzare i pagamenti anonimi è semplicemente per mantenere le tue spese private. Con PrivateSend hai la possibilità di mantenere le tue spese completamente anonime e private. In questo modo rintracciarli può essere un compito inutile e costoso per chiunque ci provi.

Quanto sai, Cryptonuta?

PrivateSend può essere utilizzato in qualsiasi portafoglio che utilizza DASH?

FALSO!

Per poter utilizzare PrivateSend è necessario utilizzare un wallet in grado di eseguire un full node, altrimenti è impossibile utilizzare PrivateSend senza dover ricorrere a un intermediario nel processo.

Vantaggi e svantaggi di PrivateSend

Vantaggi

  1. È un processo integrato in Dash. Non è necessario utilizzare un portafoglio speciale o accedere ad altri servizi, PrivateSend è una parte ufficiale di Dash.
  2. Essendo integrato in Dash, l'algoritmo e il protocollo per l'utilizzo di PrivateSend è ben sviluppato e rivisto. Qualsiasi problema di sicurezza può essere risolto rapidamente dal gruppo di sviluppo ufficiale.
  3. Offre un alto livello di sicurezza e anonimato.
  4. Le tariffe di utilizzo per PrivateSend sono piuttosto basse rispetto a servizi come CoinJoin. Rispetto ad altre criptovalute anonime come Monero o Zcash, le commissioni sono abbastanza simili.
  5. Il processo di miscelazione delle monete è semplice da eseguire e molto veloce.

Svantaggi

  1. Il processo richiede un file nodo completo per poterlo fare in sicurezza. Esistono servizi come MyDashWallet che ti consentono di utilizzare PrivateSend senza la necessità di un nodo completo, ma il processo richiede un intermediario che può o non può essere sicuro.
  2. È scadente rispetto a protocolli come Monero o Zcash. Queste ultime criptovalute ti consentono di stabilire un livello di assoluto anonimato che PrivateSend non può offrire al momento.

Tuttavia, se preferisci usare Bitcoin puoi usare CoinJoin, il tuo protocollo per la privacy di cui abbiamo un guida completa qui su Bit2Me Academy.