Tezos (XTZ) è una rete blockchain ad alta velocità progettata per offrire un'infrastruttura appositamente adattata per l'esecuzione di smart contract e DApp con basse commissioni, oltre a lavorare su una blockchain capace di evolversi nel tempo senza la necessità di un hard fork che può mettere a repentaglio l'integrità della rete. 

Simbolo
XTZ
Logo
Logo Tezos (XTZ)
Algoritmo
-
Consenso
lPOs

Luna blockchain Tezos (XTZ) è una rete blockchain progettato per offrire smart contract con elevata scalabilità e opzioni di programmazione avanzate rispetto a quelle presenti in Ethereum (ETH).

Qualcosa che questo progetto può realizzare grazie alla sua infrastruttura modulare, facilmente aggiornabile e all'utilizzo di Liquid Proof of Stake (LPoS) come suo algoritmo di consenso per alte prestazioni. Inoltre, i tuoi contratti intelligenti possono essere programmati sia nella tua lingua madre che in altre lingue, il che ti offre un'enorme flessibilità in questo senso.

ACQUISTA TEXOS (XTZ) IN BIT2ME
Vuoi iniziare a goderti il ​​mondo delle criptovalute? Quindi è il momento di aprire il tuo account utente Bit2Me. È molto facile da fare e, inoltre, seguendo questo link Riceverai € 5 totalmente gratuiti sul tuo primo acquisto su Bit2Me.

Storia e origini di Tezos

Le origini di Tezos iniziano il 3 agosto 2014, con la pubblicazione del noto "Position Paper" o "Position Paper", del progetto Tezos. Il documento il cui nome completo è "Tezos: un libro mastro crittografico che si auto-modifica" È stato introdotto da LM Goodman, che era lo pseudonimo di Arthur Breitman. In questo documento sono stati stabiliti gli obiettivi del progetto, che erano quattro:

  1. In primo luogo, ha cercato di risolvere il problema di hard fork, che evita l'aggiornamento dinamico della blockchain, ritardando e ostacolando l'innovazione.
  2. Problemi di costi e centralizzazione posti dal sistema di Prova di lavoro (PoW) de Bitcoin (BTC).
  3. La limitata espressività del linguaggio delle transazioni di Bitcoin (Bitcoin Script ), che ha portato gli smart contract ad altri blockchain.
  4. Problemi di sicurezza riguardanti l'implementazione di una criptovaluta.

Con la pubblicazione di questo documento, Breitman ha esaminato in modo approfondito ciascuno di questi problemi e ha proposto soluzioni per essi nell'ambito del suo progetto Tezos. Tuttavia, non è stato fino al 2 settembre 2014 che il whitepaper de Tezos, dando così una base completa a questo progetto.

L'obiettivo di creare Tezos come un "libro mastro crittografico auto-modificante" era chiaro dal white paper. Qualcosa che si otterrebbe nelle seguenti condizioni:

  1. Creazione di un protocollo di rete che genera, verifica e convalida blocchi e trasmette transazioni.
  2. La progettazione di un protocollo di transazione specifica cosa rende valida una transazione.
  3. Progettare un protocollo di consenso che formi il consenso attorno a una singola catena.

Avvio di Tezos ICO

In ogni caso, costruire questa rete era solo un'idea e realizzarla volevo più di un white paper che specifichi a parole cosa avrebbe fatto. Così, nel 2017, è nata la Fondazione Tezos, un'organizzazione senza scopo di lucro con sede in Svizzera. La Fondazione ha progettato una ICO con la quale è riuscita a raccogliere un totale di 232 milioni di dollari.

Con i soldi in suo possesso, è stato avviato lo sviluppo vero e proprio del progetto. Tuttavia, il 22 febbraio hanno avuto la loro prima battuta d'arresto, quando il presidente della Fondazione Tezos, Johann Gevers, ha dovuto dimettersi a causa di una controversia sull'uso dei fondi ICO. Dopo questi eventi, lo sviluppo di Tezos è continuato ed è stato il 30 giugno 2018, quando è iniziata la storia della blockchain di Tezos, generando il suo blocco di genesi.

Seed Protocol, il protocollo che gestisce il funzionamento di Tezos

Il Seed Protocol o Seed Protocol, è il nome dato al protocollo di genesi di Tezos. In parole povere, una serie di regole che governano il funzionamento di Tezos dalle sue origini ai giorni nostri. Le regole del Seed Protocol riflettono il modo in cui Tezos gestisce tutto ciò che riguarda la generazione di monete, il protocollo di consenso, l'interattività dei suoi validatori, il funzionamento dei suoi contratti intelligenti e persino la sua governance.

In tal senso, il Seed Protocol ha in suo potere il controllo degli elementi più rilevanti della blockchain, quindi esaminiamoli in maggiore dettaglio.

Controllo delle monete

Tezos è una blockchain che utilizza un token per le sue operazioni interne, il token Tezos (XTZ). Detto token ha un'esistenza limitata di 10 miliardi di monete. Tuttavia, nel suo blocco genesi, sono state rilasciate nell'ecosistema circa 700 milioni di monete per un totale di 32mila indirizzi Tezos, rispettando gli accordi dell'ICO che ha finanziato questa criptovaluta.

Il resto delle monete viene rilasciato nell'ecosistema attraverso un sistema di adeguamento all'emissione che avviene all'interno del protocollo. Attualmente, tale emissione per blocco è fissata a 40 XTZ per blocco. Tuttavia, in nessun momento questa inflazione può superare il 5% all'anno, secondo le disposizioni del Tezos Seed Protocol.

Un altro punto rilevante nel controllo della valuta Tezos è che le monete in un conto che non vengono mobilitate per più di un anno vengono bruciate. Questo per mantenere il sistema economicamente attivo.

XTZ, il token nativo di Tezos

Il token nativo di Tezos è XTZ ed è un token multiuso. Puoi acquistarlo e usarlo come mezzo di pagamento o come mezzo per interagire con i servizi che fanno vita sulla blockchain di Tezos e sui suoi smart contract.

Tuttavia, il potenziale di questo token è principalmente focalizzato sul controllo e l'interazione con i contratti intelligenti, la governance della blockchain e il suo processo di generazione di blocchi. In effetti, l'uso di questo token sulla blockchain è molto simile a quello che Ether ha all'interno di Ethereum. Ogni interazione in Tezos genera un costo in "Gas", che viene poi tradotto nella rispettiva commissione in token XTZ.

Ma il confronto tra Tezos Gas ed Ethereum finisce qui, perché in Tezos la formula per calcolare il costo di una commissione è completamente diversa. Quella formula è la seguente:

commissioni> = m_fees + (m_nanotez_per_byte * size) + (m_nanotez_per_gas_unit * gas)

Questo è:

  • m_fees: è la tariffa minima all'interno della piattaforma che è pari a 0,0001 ꜩ
  • m_nanotez_per_byte: È l'importo minimo di nanotecnologia che puoi pagare per ogni byte che è 1000 nꜩ / B (0,000001ꜩ / b).
  • Taglia: si riferisce alla dimensione in byte occupata dall'operazione.
  • m_nanotez_per_gas_unit: è la quantità minima di nanotecnologia che puoi pagare per ogni unità di gas che è 100 nꜩ / gu (0,0000001 ꜩ / gu)
  • gas: la quantità di gas che l'operazione utilizzerà completamente.

Quindi, ad esempio, se abbiamo un'operazione che spenderà circa 10000 Gas, e ha un peso di 128 byte, la commissione minima per quell'operazione sarebbe la seguente:

Commissione = 0,0001 ꜩ + (0,000001ꜩ / b * 125 byte) + 0,0000001 ꜩ / gu * 10000 g
Commissione = 0,001225 ꜩ (circa $ 0,002)

Questo ci rende molto chiaro che le commissioni in Tezos sono molto economiche, anche più che in Ethereum, e allo stesso tempo il ruolo fondamentale dei token XTZ all'interno di questo network. Ovviamente, questo esempio è solo il minimo, e se le tue commissioni sono molto piccole, i validatori nel mezzo di una forte domanda potrebbero non occuparsi delle tue transazioni con priorità, costringendoti a dover aumentare le tue commissioni per verificare la tua transazione verificata.

LPoS, il protocollo di consenso Tezos

Liquid Proof of Stake o Liquid Proof of Stake (LPoS) è un algoritmo derivato da Proof of Stake (PoS). Questo protocollo è progettato per consentire ai validatori di estrarre un blocco e quindi necessitano di un set di firme per offrire validità a detto blocco, tutto questo in modo casuale.

Cioè, un gruppo di validatori genera un blocco, ma solo il blocco che riesce a raggiungere l'insieme di firme necessarie in primo luogo, verrà scelto per far parte della blockchain. Il resto dei blocchi generati vengono rifiutati e il processo viene riavviato. Questo processo di generazione di blocchi è quello che guadagna la ricompensa di 40 XTZ e coloro che firmano guadagnano anche una piccola ricompensa.

Inoltre, LPoS include alcune protezioni contro la cosiddetta doppia firma, che è un evento in cui un validatore cerca di firmare e garantire due blocchi diversi contemporaneamente, in una corsa per guadagnare commissioni ad ogni costo. In questo caso, LPoS penalizza queste azioni con la perdita dei profitti di detto blocco.

Cuocere, cuocere il blocco successivo

Viene chiamato il processo di creazione di un blocco in Tezos Cottura. Questo perché i validatori sono chiamati "Bakers" o Bakers. Il compito dei Bakers è quello di avere potenza di calcolo e uno staking di token XTZ, che dà loro il diritto di produrre blocchi in base alla loro partecipazione al sistema. Questo processo viene eseguito secondo le regole del protocollo di consenso LPoS sopra descritto.

Per diventare un Baker in Tezos devi avere uno staking minimo di 8000 XTZ, ma maggiore è la tua partecipazione, maggiore è la tua probabilità di generare un blocco. Oltre a questo, per generare un blocco, il panettiere deve effettuare un deposito cauzionale (la sua "prova di puntata") di 512 XTZ per blocco.

Questo deposito è bloccato per circa 14 giorni ed è una protezione contro i trucchi. Se il panettiere esegue una doppia generazione di blocchi firmati o doppia, o infrange qualche altra regola all'interno di LPoS, questo panettiere perderà tutto il suo deposito cauzionale (512 XTZ). Indubbiamente una protezione abbastanza forte contro questo tipo di trappole, ma non stupitevi, la verità accade molto spesso, come potete vedere in questa immagine.

Delegazione per la panificazione

Se qualcuno non ha 8.000 XTZ o non vuole configurare un'infrastruttura IT per la cottura, può delegare le proprie monete a un panettiere. La delega consente ai possessori di monete di "prestare" le proprie monete a un fornaio. Di conseguenza, il fornaio ha maggiori possibilità di essere selezionato e, a sua volta, il fornaio condivide il reddito aggiuntivo con il detentore della moneta. È importante sottolineare che questo processo non trasferisce effettivamente la proprietà delle monete. Il fornaio non può spendere l'XTZ che gli è stato delegato ei fornai non possono scappare con i soldi degli altri.

Sono emersi gruppi che offrono tariffe competitive per i loro servizi di panificazione, con la maggior parte dei costi tra il 10% e il 20% dei premi che le persone ricevono delegando a loro.

Regola di scelta del ramo

L'ultima chiave per capire l'algoritmo di consenso Tezos è come il protocollo decide quale chain fork è quella "corretta". La regola di scelta del fork di Bitcoin è semplice: la stringa più lunga è quella corretta o canonica. Tezos sceglie la catena canonica in base al numero di fornai che hanno sostenuto il blocco. È stato detto sopra che i fornai hanno i diritti di panificazione per creare blocchi, ma che i fornai hanno anche la seconda responsabilità di sostenere i blocchi. Ad ogni altezza del blocco, 32 rotoli vengono selezionati casualmente per eseguire il backup di un blocco e il blocco con il maggior numero di schienali viene considerato come canonico.

Quando un panettiere approva un blocco che alla fine diventa il blocco canonico, ottiene una ricompensa XTZ. Pertanto, i Baker sono incentivati ​​a supportare il blocco che credono che anche altri Baker sosterranno, noto anche come blocchi ad alta priorità. Come la cottura al forno, i blocchi di approvazione richiedono ai fornai di scommettere 40 XTZ per approvazione. Ciò evita il problema di nulla in gioco.

Contratti intelligenti all'interno di Tezos

Un'altra parte importante di come funziona Tezos sono i suoi contratti intelligenti. In effetti, in questo senso, gli smart contract sono controllati in modo molto simile agli smart contract di Ethereum. In altre parole, le azioni e la loro programmazione hanno un certo costo in Gas, che deve essere pagato in token XTZ, affinché possano essere eseguite.

Ma lontano da questa somiglianza, i contratti intelligenti Tezos sono programmati nel linguaggio di Michelson, invece che Solidity come accade in Ethereum. Michelson è il linguaggio specifico del dominio utilizzato per scrivere contratti intelligenti sulla blockchain di Tezos. Questo linguaggio è basato su stack e non ha variabili. I linguaggi orientati agli stack operano su uno o più stack, ognuno dei quali può servire a uno scopo diverso. Ciò consente un'enorme versatilità a costo di essere molto più complesso da gestire.

Ma oltre a questo, i contratti intelligenti possono essere programmati in altre lingue utilizzando un livello di astrazione. Il primo livello è SmartPy che consente di programmare contratti intelligenti per Tezos utilizzando Python. E il secondo è LIGO, che consente la programmazione in linguaggi come Pascal, Camel e Reason. In effetti, il linguaggio di programmazione OCaml è il linguaggio nativo in cui è programmato il core Tezos.

A questo punto ti chiederai, perché un altro linguaggio di programmazione? Ebbene, nel caso di Tezos, la lingua di Michelson è molto più pratica. Con più potenza di Solidity, velocità, strutture dati standard integrate, maggiore precisione decimale e una sintassi molto più pulita, Michelson è di gran lunga un linguaggio strutturato meglio. Inoltre, la possibilità di utilizzare un framework per programmare contratti intelligenti utilizzando altri linguaggi, come il noto Python o Pascal, offre a Tezos un potere che Solidity in Ethereum non ha raggiunto.

Inoltre, l'esistenza di contratti intelligenti consente a questa piattaforma di creare token fungibili e non fungibili (NFT). A questo punto, i gettoni fungibili Tezos sono conformi allo standard ERC-20 di Ethereum e sono specificati nel TZIP-7. Lo stesso accade con i token non fungibili (NFT), che seguono gli standard ERC-721 e l'ERC-1155 di Ethereum e sono specificati nel TZIP-12 di Tezos. In questo modo, Tezos può creare ponti di comunicazione tra i token Ethereum e la sua blockchain molto facilmente.

Governance del progetto

La governance di Tezos si basa su una struttura on-chain che consente ai suoi partecipanti di proporre, selezionare, testare e attivare gli aggiornamenti del protocollo senza la necessità di un hard fork.

In termini semplici, ciò significa che Tezos è una blockchain che può migliorarsi nel tempo disponendo di un processo formalizzato per gli aggiornamenti del protocollo. In pratica, questo è simile alla struttura di una società, in cui gli azionisti possono votare sulla direzione dell'azienda.
Molti altri blockchain non hanno questo tipo di struttura di governance formale, quindi la direzione di questi progetti è spesso decisa da un piccolo gruppo di sviluppatori o da una fondazione, che può rappresentare o meno tutti gli stakeholder in modo equo.

Questo processo è possibile grazie al processo di autoemendamento, che è diviso in quattro periodi. Il primo periodo è il periodo di proposta in cui vengono presentate proposte di modifiche alla comunità. Successivamente, passa il periodo di esplorazione del voto, momento in cui i panettieri possono votare la proposta con il punteggio più alto del periodo di proposta precedente. I panettieri possono votare "Sì", "No" o "Astenersi" su una proposta specifica.

Il terzo periodo è il periodo di prova, in cui inizia il test testnet della proposta. Se la proposta supera questa fase di test, passa all'ultimo periodo. Quest'ultimo periodo è il periodo del voto di promozione, in cui si vota nuovamente per decidere definitivamente se la proposta entra o meno nel protocollo Tezos. Ciò sarà possibile solo se la proposta raggiunge un voto con una partecipazione con un quorum minimo (51% di tutti i partecipanti) e una maggioranza di Bakers a suo favore (80% di Bakers).

Il fatto che i miglioramenti siano gestiti in questo modo indica anche che esiste un repository di proposte nello stile di Proposte di miglioramento di Bitcoin (BIP). Quel deposito di proposte o Proposte di miglioramento Tezos (TZIP) può essere visto in questo link.

ACQUISTA TEXOS (XTZ) IN BIT2ME

Pro e contro del progetto

Tezos è un progetto incentrato sull'offerta di un sistema molto più amichevole per la gestione di contratti intelligenti, invece di essere un progetto per pagamenti P2P. Ciò limita in qualche modo la portata di un tale progetto, ma fornisce anche condizioni migliori per coloro che desiderano creare applicazioni decentralizzate su questa piattaforma.

In effetti, sono i suoi contratti intelligenti e il suo potenziale a far brillare Tezos. Sebbene Michelson sia un linguaggio difficile e astratto a causa della sua gestione in stack, questo gli conferisce una velocità di elaborazione senza precedenti. Ciò è dovuto al fatto che uno smart contract in Michelson è praticamente lingua madre con i nodi Tezos, e quindi l'esecuzione di queste azioni è molto più veloce, richiede meno potenza di calcolo ed è leggibile.

Questo è l'opposto di ciò che accade in Solidity, il cui linguaggio è interpretato e sebbene possa essere compilato per velocità, una volta compilato è umanamente illeggibile. Inoltre, il fatto di essere in grado di utilizzare altri linguaggi per programmare contratti intelligenti tramite framework rafforza la sua capacità di creare contatti intelligenti in modi molto più semplici.

Un altro punto a favore di Tezos è la sua modularità, e il fatto che la sua blockchain possa essere aggiornata senza dover ricorrere a hard fork, che mantiene la continuità della storia di questa blockchain. Tuttavia, questo è anche visto come un problema a causa della concentrazione del potere di alcuni grandi fornai e del loro peso all'interno del progetto, suggerendo un accenno di centralizzazione nella comunità.

Conclusioni

Tezos è una blockchain progettata dall'inizio alla fine per offrire un'infrastruttura scalabile, sicura e potente per contratti intelligenti di livello industriale e aziendale. Questo è un obiettivo che, grazie al suo linguaggio Michelson, il modo in cui è strutturato il suo funzionamento e la sicurezza del protocollo LPoS viene raggiunto senza problemi.

Con infrastrutture e token simili a ERC-20, DApp e integrazioni con tecnologie come IPFS, Tezos offre tutto ciò di cui hai bisogno per distribuire questi strumenti molto facilmente. Un buon esempio di questo può essere il progetto Kalamint, dove puoi gestire Token NFT all'interno di questa piattaforma. Tuttavia, forse la sua più grande debolezza in questo caso è che gran parte di questa tecnologia è arrivata dopo il successo e la presentazione di equivalenti in altre reti, tutto a causa della recente nascita di questa rete.

Nonostante ciò, Tezos ha conquistato un posto di rilievo nella comunità crittografica, distinguendosi come uno dei 20 migliori progetti blockchain e con il potenziale per continuare a migliorare grazie alla sua visione e alla sua forte comunità.

Vuoi iniziare a goderti il ​​mondo delle criptovalute? Quindi è il momento di aprire il tuo account utente Bit2Me. È molto facile da fare e, inoltre, seguendo questo link Riceverai € 5 totalmente gratuiti sul tuo primo acquisto su Bit2Me.

Link di interesse

Web Ufficiale

Tezos - XTZ

carta bianca

Tezos - XTZ

carta bianca

Vai al white paper

Twitter ufficiale

Tezos - XTZ

Telegram ufficiale

Tezos - XTZ

Discordia ufficiale

Tezos - XTZ

GitLab Official

Tezos -XTZ

GitLabOficial

Vai a GitLab

Discussione Reddit

Tezos - XTZ

Forum ufficiale

Tezos - XTZ

Forum ufficiale

Vai al forum ufficiale

Block Explorer

Tezos - XTZ

Block Explorer

Vai a Block Explorer