I trend sono uno strumento di analisi tecnica che ci permette di riconoscere la direzione in cui il prezzo di un asset si muove all'interno di un mercato in momenti diversi. Rialzista o ribassista, le tendenze determinano il ritmo di un mercato, quindi comprendere questo concetto e la sua importanza è essenziale.

Hparliamo di uno tendenza quando ci incontriamo un movimento costante e chiaro all'interno di un grafico di mercato. I movimenti di tendenza più comuni nei mercati sono rialzisti, quando il prezzo di un asset aumenta, ribassisti, quando il prezzo diminuisce. È uno degli strumenti più utilizzati in trading. Questo è perché commercianti può identificare queste tendenze attraverso l'uso di analisi tecnica e i suoi diversi strumenti per analizzare il mercato. E, grazie all'analisi di queste tendenze, è possibile ottenere informazioni vitali per prendere buone decisioni di acquisto e vendita. Ciò, poiché le tendenze forniscono informazioni preziose sul comportamento del mercato.

Ora, per capire un po 'di più sulle diverse tendenze esistenti, diamo un'occhiata a ciascuna di esse, accompagnate da un semplice esempio per capirle più facilmente.

Tipi di tendenze in base alla loro direzione

Rialzista

Un trend rialzista o rialzista, fare riferimento a un momento in cui il valore di un'attività inizia a crescere costantemente. Questo tipo di tendenza è facilmente identificabile su un grafico di mercato. Questo grazie al fatto che detto grafico ci mostra che il valore dell'asset inizia ad allontanarsi sempre più dal suo ultimo valore inferiore. Questa azione di ascensione sostenuta o aumento del prezzo è ciò che viene chiamato trend rialzista o rialzista.

Ad esempio, nel grafico seguente possiamo identificare un trend rialzista all'interno del valore di Bitcoin.

Grafico che mostra una tendenza al rialzo di bitcoin, Grafico che mostra una tendenza al rialzo, Grafico al rialzo di Bitcoin, Esempio grafico di un movimento rialzista o rialzista

Normalmente per disegnare una linea di tendenza al rialzo, viene preso il grafico e sotto i valori viene tracciata una linea che unisce i nuovi valori minimi. Questi valori minimi sono in sequenza superiori tra loro. Cioè, l'ultimo valore più basso è maggiore del precedente. In questo modo, possiamo confermare che siamo davvero in un trend rialzista.

Bassista

D'altra parte, a tendenza al ribasso o ribassista, si riferisce a un file momento in cui il valore di un'attività inizia a diminuire costantemente. Come il trend rialzista, è molto facile identificarlo su un grafico di mercato. Questo grazie al fatto che detto grafico ci mostra che il valore dell'asset inizia ad allontanarsi sempre più dal suo ultimo valore più alto.

Ad esempio, nel grafico seguente possiamo identificare una tendenza al ribasso all'interno del valore di Bitcoin.

Grafico che mostra la tendenza ribassista di bitcoin, grafico che mostra una tendenza ribassista, grafico ribassista di Bitcoin, esempio grafico di un movimento ribassista

In questo caso, la linea di tendenza al ribasso viene realizzata prendendo il grafico e tracciando una linea retta sopra i valori che uniscono i nuovi valori massimi. Ciò significa che ogni massimo è inferiore al massimo precedente. In questo modo, ci viene confermato che stiamo affrontando una tendenza al ribasso.

Momento senza tendenza

Oltre alle tendenze rialziste o ribassiste, c'è anche un terzo movimento noto come: momento senza trend o trend laterale. Un momento senza tendenza, è un periodo di tempo in cui i prezzi di un asset rimangono all'interno di un intervallo. La sua origine si basa su un equilibrio tra la domanda e l'offerta di detto bene. Questa situazione mantiene il prezzo dell'asset con variazioni molto piccole che sono trascurabili come tendenza.

Grafico che mostra un movimento di tendenza senza tendenza o laterale all'interno di Bitcoin, Esempio di una tendenza laterale in Bitcoin, Grafico di una tendenza laterale in Bitcoin

Tipi di tendenze in base alla loro durata

Le tendenze possono anche essere classificate in base alla loro durata. In questo caso possiamo parlare di:

principales

Una tendenza principale si riferisce a una tendenza che si mantiene per un lungo periodo di tempo. Nei mercati delle criptovalute, una tendenza principale è quella che riesce a rimanere per almeno una settimana. Questo è diverso dai mercati più comuni, dove una tendenza principale è solitamente quella che riesce a mantenersi per sei mesi. Questo cambiamento di visione è dovuto al fatto che i mercati crittografici sono aperti in ogni momento in tutto il mondo. Una grande differenza rispetto ad altri mercati che hanno orari di apertura ben definiti.

Intermedio

Le tendenze intermedie sono tendenze mantenute su un periodo di medio termine. Nei mercati crittografici, queste tendenze di solito durano almeno un giorno. Durante queste tendenze è normale rilevare e seguire facilmente l'ondulazione del prezzo di un asset all'interno di un mercato crittografico.

Immediato

Queste tendenze si verificano in pochi minuti. In un grafico di mercato di solito riflettono la maggior quantità di variazioni di prezzo. Tuttavia, il breve periodo di tempo rappresentato rende difficile per la tua analisi rivelare l'andamento finale del valore dell'asset. Per questo motivo, non vengono solitamente utilizzati per determinare se intraprendere o meno un'azione per acquistare e vendere un asset, a meno che il suo andamento non sia confermato da un trend intermedio.

Quanto sai, Cryptonuta?

Lo studio delle tendenze può fornire certezza sulle future azioni di mercato?

FALSO!

Nel trading non c'è niente come la certezza assoluta, quindi l'analisi delle tendenze non fornirà una sicurezza al 100%. Tuttavia, questo strumento si è dimostrato molto potente quando si tratta di prevedere, con ottimi margini di certezza, la fluttuazione del valore di un asset all'interno di un mercato. Ciò è evidente quando le informazioni che ci fornisci sono in contrasto con altre fonti di informazione che ci aiutano a ridurre al minimo il grado di incertezza delle stesse. In questo modo, il trader può prendere la migliore decisione possibile in ogni momento, tenendo conto dei dati in suo possesso.

Importanza di studiare le tendenze

Lo studio e l'analisi delle tendenze è di vitale importanza per un trader. Questo perché te lo possono permettere prevedere insieme ad altri fattori come agirà un titolo all'interno di un mercato. Basti dire che si tratta di informazioni preziose quando si prendono decisioni di investimento. La ragione di ciò è che tali informazioni possono fare la differenza tra l'ottenimento di un profitto o la generazione di perdite per le operazioni effettuate.

In questo senso, i trader, insieme all'enorme quantità di strumenti di analisi tecnica a loro disposizione, possono utilizzare le tendenze per identificare schemi e altri indizi che ti aiutano a prendere le decisioni migliori. Naturalmente, queste tendenze non funzionano solo per gli analisti tecnici, ma anche per gli analisti fondamentali.

Tuttavia, è più comune vedere l'uso dell'analisi delle tendenze nell'analisi tecnica. La ragione di questo è: quella L'analisi delle tendenze costituisce la base su cui si basa l'analisi tecnica. Dal momento che sono stati creati per facilitare la previsione dei movimenti futuri sulla base di determinati criteri. Servono anche a confermare ciò che altri indicatori tecnici possono prevedere.

Alla luce di tutto ciò, è facile capire perché le tendenze e la loro analisi siano di grande importanza. Tutto questo fa sì che un trader conosca e utilizzi questi strumenti per facilitare il proprio lavoro e ottenere i migliori risultati possibili. Sapendo questo, in Bit2Me DEX la nostra piattaforma di trading decentralizzata, disponiamo di potenti strumenti che consentono di analizzare in profondità le informazioni fornite dai trend e molto altro ancora.